Non ho mai considerato le cuffie senza fili come sostitute di quelle tradizionali per l'ascolto musicale, almeno non quelle con prezzi inferiori alle 100€. Certamente ne riconosco le qualità pratiche, ma quelle che ho avuto modo di provare mi hanno sempre deluso. È facile che vi siano dei fruscii di sottofondo, più o meno invasivi, o interferenze varie con altri apparati di casa. Nell'ultima avevo uno switch di 4 canali da modificare, su base e cuffie, in caso di sopraggiunte interferenze, cosa che in un'abitazione moderna è piuttosto frequente tra cordless, cellulari, wifi, microonde, ecc..

Insomma, partivo decisamente scoraggiato quando ho estratto dalla confezione le cuffie wireless Auna DHP380A, ricevute qualche giorno fa in prova da Electronic Star.

auna-wireless-cuffie

All'interno si trova un minuscolo manuale d'istruzioni, la base d'appoggio e ricarica con alimentazione, le cuffie, due batterie ricaricabili ed un cavo con adattatore. Le batterie sono due AAA che vanno inserite all'interno di una delle due cuffie, il cui cuscinetto si stacca facendo un po' di leva (un incastro migliorabile).

cuffie-wireless-auna

Sul retro della base si trova il collegamento per la presa da corrente e i due RCA stereo.

auna-cuffie-wireless

Il cavetto è un classico RCA->Mini-Jack (3,5), con adattatore Jack (6,3) in dotazione. Con questa soluzione si copre praticamente ogni tipo di dispositivo che abbia un'uscita per le cuffie.

cuffie-cavi-auna

Mentre si ricaricavano le batterie (più o meno 4 ore per una ricarica completa) ho pensato di leggere un po' il manuale d'istruzioni. Come anticipato questo è veramente minimo e viste le esperienze pregresse temevo che sarei impazzito per farle funzionare a dovere. Viene giusto spiegato come montare le batterie, cosa significa il colore del led di stato (rosso/verde), come accenderle e come regolare il volume tramite il tasto a bilanciere:

volume-cuffie-auna

A ricarica ultimata ho collegato il mini-jack all'uscita cuffie della TV, le ho indossate e, semplicemente, funzionavano. Tra l'altro senza nessun rumore di fondo e con una qualità audio impeccabile. Lavorano sui 2,4GHz, dove di solito c'è la massima interferenza, eppure anche in una casa piena di apparati come la mia, l'audio è sempre rimasto pulito. In tutti i casi le DHP380A hanno una funzionalità per cui, rilevate delle interferenze su un canale, si spostano automaticamente su un altro (la spia verde lampeggia per qualche istante) e l'audio rimane sempre di ottima qualità.

I soli 200gr di peso mi avevano restituito, di primo acchito, una sensazione di scarsa robustezza. Eppure è proprio grazie a questa leggerezza che anche dopo un'ora di ascolto continuano ad essere comode e piacevolmente sopportabili.

Visti i buoni risultati con la TV ed i film, ho voluto provare anche il collegamento con il Mac per ascoltare un po' di buona musica. Come detto pensavo che fosse un compito troppo impegnativo per delle cuffie WiFi, ma dopo aver usato un po' queste Auna è stato naturale cercare di scoprirne tutte le potenzialità. Ho lanciato iTunes ed avviato una playlist con brani misti, dal jazz al rock progressivo e l'ascolto è stato sempre di buon livello, mai deludente. Inoltre passeggiavo per casa ed ho continuato ad avere sempre il segnale, da un capo all'altro. Probabilmente è anche la mia abitazione ad essere perfetta allo scopo essendo piccola (70mt) ed avendo il Mac in posizione quasi perfettamente baricentrica, ma con un raggio d'azione di 30mt (all'aperto) anche un paio di pareti non sono affatto un problema. Apprezzabile anche il buon lavoro sull'isolamento acustico.

voto 4Conclusioni
Leggere e comode, immediatamente pronte all'uso, senza configurazioni o manutenzione, semplici da collegare, usare e ricaricare, con un'audio veramente di buon livello. Questo è la cifra della Auna DHP380A, le cuffie che per la prima volta mi hanno fatto apprezzare il piacere di ascoltare la TV, ma sopratutto la musica, senza la barriera dei cavi. Mi sarebbe piaciuto l'utilizzo di qualche materiale più gradevole al tatto rispetto alla liscia plastica, ma va bene così, svolgono egregiamente il loro dovere e meritano senza dubbio 4 stelle.

Costi
Il prezzo delle DHP380A sul sito di Electronic Star è di 70,90€ e considerando il prodotto sono assolutamente in linea. Senza dubbio la stessa qualità con un brand dal nome più commerciale avrebbe richiesto un esborso superiore e non sono minimamente paragonabili a quelle più economiche con tecnologie radio standard che, con o senza la riduzione del disturbo, non raggiungono la stessa chiarezza audio.

PRO
 Semplicissime da collegare e con zero configurazione sono immediatamente usabili
 Base ricaricabili e batterie dalla buona durata (facilmente sostituibili con altre AAA)
 Modifica automatica del canale in caso di interferenza
 Controllo volume integrato
 Leggere e confortevoli
 Qualità audio buona per ogni impiego
 Nessun disturbo o rumore di sottofondo
 Buon raggio d'azione
 Prezzo adeguato

CONTRO
Pro Plastiche più curate avrebbero migliorato un prodotto già molto buono