I nostri lettori sanno bene l'attenzione che dedichiamo ai Solid State Drive, e quando ci sono novità interessanti non manchiamo di segnalarle. Oggi parliamo di SanDisk, che ha annunciato poche ore fa due nuove linee di prodotti, entrambe di fascia alta: Extreme e X100 (quest'ultimo nella foto sottostante).

Il SanDisk Extreme è un modello per il mercato consumer e per la vendita al dettaglio: in formato 2,5" e standard SATA3, le velocità in lettura e scrittura sono rispettivamente di 550 e 520 MB/s, in linea con i migliori concorrenti del settore. I tagli disponibili sono di 120 e 240 GB, di cui per ora si hanno i prezzi in dollari, 189,99 e 399,99 $, anche qui sostanzialmente competitivi con altri SSD di fascia alta. Successivamente arriverà anche un taglio da 480 GB, al prezzo di 749,99 $, dunque destinato perlopiù a pochi eletti e in particolare a chi ha assoluta necessità di combinare alte performance e buon spazio di archiviazione in un unico prodotto.

Più interessante, invece, è la linea X100, destinata invece ai produttori di computer. Potrà avere due formati: uno è il più classico da 2,5", per i portatili di dimensioni standard; l'altro invece è molto più piccolo e destinato all'uso in Ultrabook e MacBook Air, ipotizzando che Apple possa essere invogliata ad aggiungere SanDisk alla sua grande lista di fornitori. Le prestazioni sono leggermente inferiori rispetto all'Extreme, ma rimangono di tutto rispetto: 500 MB/s in lettura e 420 in scrittura. Ricordiamo, sia per l'Extreme che per l'X100, che questi sono dati dichiarati dal produttore, dunque nella realtà è plausibile aspettarsi delle variazioni, quasi sempre comunque leggere.