Non sempre le novità portano dei miglioramenti. Lion ha introdotto tante modifiche importanti su OS X ed alcune di queste non hanno riscosso favori unanimi. Abbiamo parlato più volte del meccanismo di salvataggio automatico, del ripristina le finestre al riavvio attivo di default, nonché della ridottissima personalizzazione su Versioni. Ma c'è anche il Launchpad ad avere molti oppositori in quanto estremo (ed inutile?) sintomo di quella "iOSsizzazione" che non tutti i mac user apprezzano. Mission Control, invece, ha sostituito ed integrato abbastanza bene Exposé, Spaces e Dashboard, andando a perdere pochissime funzionalità dei tre sistemi. Uno dei pochi nei (a parte quello della non sempre perfetta organizzazione delle scrivanie) è che mostra tutte le finestre in gruppi, mentre il buon vecchio Exposé permetteva di vederle singolarmente per una visione più semplice.

Secondo quanto emerso in un post del forum di MacRumors dedicato all'odierna DP3 di Mountain Lion, nel pannello di Mission Control del prossimo OS X farà la sua comparsa un'opzione interessante:

mission-control-group

Si chiama "Group windows by application" e sembrerebbe proprio il ritorno alle origini che in tanti desideravano. Questa "novità" di Mountain Lion rientra nella scia di quelle già descritte nei giorni scorsi, confermando che gran parte del lavoro realizzato sul nuovo OS X si configura come un semplice miglioramento di Lion.