La EN-EL15 è una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni che Nikon sta utilizzando su numerosi corpi macchina recenti: D7000, D800, D800E e perfino la piccola V1. Ad aprile la casa giallo nera ha attivato un programma di ritiro per le unità con la lettera E o F come settimo carattere del codice seriale e 3 giorni fa il CPSC (U.S. Consumer Product  Safety Commission) ha rivelato dettagli interessanti.

Le batterie in oggetto, prodotte tra Marzo ed Aprile 2012, possono mandare la macchina in cortocircuito e addirittura bruciarsi, creando ustioni al fotografo. Problemi analoghi sulle batterie non sono una novità nel mondo dell'elettronica e in questo caso Nikon dovrà ritirare e sostituire 5100 unità negli Stati Uniti, 1100 in Canada e ben 195000 nel resto del mondo.

Se avete una delle fotocamere in oggetto e non lo avete già fatto, sarebbe bene verificare prima possibile il seriale. Nel caso possediate una batteria che rientra nei lotti difettosi toglietela immediatamente dal corpo macchina e contattate Nital S.p.A. (anche via telefono al 199.124.172).

nikon-en-el15