soundavia-philips

La tecnologia AirPlay di Apple rende possibile l'ascolto musicale via wireless, senza complicazioni dovute a cavi o collegamenti. Il Philips SoundAvia (AD7000W) è un esempio perfetto della sua implementazione: il dock è compatto, semplice ed elegante, si mimetizza nell'ambiente e lo arreda ma basta premere play e la musica parte.

philips-soundavio

La struttura è in plastica, tranne per la superficie superiore di metallo satinato, ed è poco ingombrante con i suoi 10 x 30 x 16 cm. È leggermente inclinato all'indietro per diffondere meglio il suono e piuttosto leggero con i suoi 1,3Kg. Nella confezione si trovano semplicemente l'adattatore per l'alimentazione ed un cavo da 3,5", oltre al dock e ad un foglietto che illustra la procedura di configurazione.

cavi-soundavia

È davvero semplice iniziare ad usarlo, basta accenderlo con il pulsante power posto sul retro, attendere un minuto e poi premere il piccolo tasto in basso con luce verde per alcuni secondi.

laterale-retro

A quel punto con un qualsiasi dispositivo si troverà la rete Philips_Fidelio da lui creata e, dopo essersi agganciati ad essa, la maschera di configurazione sarà accessibile tramite browser, all'indirizzo 192.168.1.1:

connessione

Se si possiede già una rete WiFi nell'ambiente in cui si desidera usarlo, allora la cosa migliore è quella di selezionarla (al punto 2), in questo modo il SoundAvia entrerà a farne parte e sarà disponibile per la riproduzione wireless tramite qualsiasi dispositivo all'interno della medesima rete. Tutti i Mac o PC dotati di iTunes, nonché gli iPhone, iPod ed iPad che supportano AirPlay, lo troveranno immediatamente come output audio e sarà sufficiente selezionarlo dall'elenco per iniziare ad ascoltare la sua voce.

airplay

Un led di colore azzurro si accende in alto, nella zona centrale, ed è l'unico discreto elemento che avvisa della riproduzione in corso. Non vi è alcun display a intaccare la semplicità delle linee ed anche il controllo del volume può avvenire direttamente sulla sorgente, un iPhone in questo caso.

Pur essendo tecnologicamente predisposto per gli apparati recenti e dotati di WiFi, il SoundAvia possiede sul retro un ingresso AUX 3,5" (cavo in dotazione) per collegare qualsiasi altro dispositivo. Vi è, inoltre, anche una porta USB sulla quale si possono collegare iPod classic o nano, oltre che iPhone, iPod touch ed iPad di qualsiasi generazione e che permette anche la ricarica contemporanea.

retro

L'utilizzo è davvero immediato sfruttando la compatibilità AirPlay ma sull'App Store è disponibile anche HomeStudio di Philips (gratis) che offre previsioni meteo, oltre 7000 stazioni radio, orologio digitale/analogico, sveglia e controllo della libreria musicale. Fin qui si tratta di funzionalità di cui si può tranquillamente fare a meno, disponibili nativamente o con tante altre app, ma vi è una ulteriore funzionalità davvero importante: le impostazioni audio. Abbiamo già analizzato le varie caratteristiche durante la recensione del Fidelio DS9000, in tutti i casi abbiamo equalizzazione a 5 bande, 5 preset ed il DBB su due livelli per il potenziamento dei bassi.

equalizzazione

4,5Conclusione / Costi
Già con l'equalizzazione neutrale di base la qualità audio è davvero apprezzabile, con un ottimo bilanciamento di alti, medi e bassi. Nella sua fascia di prezzo il SoundAvia non teme confronti e riproduce ogni genere musicale senza alcun rimpianto, neanche riguardo il volume. Il nostro giudizio è molto buono anche riguardo l'aspetto e la semplicità d'uso, con compatibilità praticamente totale con tutti i dispositivi. Per trovare un dock con qualità audio superiore si deve salire molto di prezzo e probabilmente l'unico aspetto dove si noterebbe un reale miglioramento sarebbe nella potenza dei bassi ad alto volume. Il Philips SoundAvia è davvero un prodotto riuscito a tutto tondo e con un prezzo concorrenziale, attualmente a 183€ su Amazon con spedizione inclusa.

PRO
+ Design semplice ed elegante
+ Misure e peso ridotti
+ Compatibilità AirPlay
+ Semplicità di configurazione
+ Ingresso AUX standard 3,5"
+ Porta USB per il collegamento, riproduzione e ricarica anche per iPod nano e classic
+ Qualità audio al di sopra della fascia di prezzo
+ App dedicata per l'equalizzazione (quella neutrale di base è già molto valida)

CONTRO
Nulla di rilevante