Ai tempi dell’indistruttibile Nokia 3310, non avremmo mai immaginato che i tasti di gomma potessero scomparire per fare spazio al touchscreen, ottenendo un design migliore e schermo più grande. In molti rimpiangono la comodità di “sentire” i tasti sotto le dita, cosa che ha anche i suoi pregi in molte circostanze, ed è proprio per risolvere la mancanza di feedback tattile degli schermi touch che è nata la nuova tecnologia di Tactus Technology Inc.

Tastiera Tactus

Per merito di un sottile strato di 1mm di Tactus Tactile Layer, un liquido atossico posto sopra lo schermo touchscreen, è possibile far apparire dei veri e propri tasti fisici in base all’esigenza del momento. Tramite un controller interno il liquido va a concentrarsi nei vari punti interessati, gonfiando la superficie per creare, ad esempio, una tastiera fisica.

Cellulare Tactus

Come già annunciato, Tactus Technology ha stretto un accordo con l’azienda leader nel settore degli schermi capacitivi Touch Revolution, divisione della taiwanese TPK, avendo come obiettivo la diffusione di questa tecnologia non solo nel campo mobile, ma anche nel campo medico, delle console e tablet.

Sarà possibile vedere questa tecnologia in uno dei futuri dispositivi Apple? Tactus non nasconde questa possibilità e mostra proprio un iPhone nel suo video di presentazione:

tactus