googlenow

Avete presente la pagina del sito Apple "Why iPhone"? Tra le motivazioni per le quali vale la pena scegliere lo smartphone Apple è stato elencato anche Siri, dicendo "Solo iPhone ha Siri". Fin da principio la mia risposta è stata: certo, perché gli altri lo dovranno chiamare diversamente. Tralasciando le questioni cronologiche, dove a Cupertino pare abbiano una certa propensione a primeggiare, l'assistente vocale inserito negli smartphone Android dei primi tempi era piuttosto scadente. Google Now, al contrario, va piuttosto bene ed ha una vocazione diversa rispetto Siri. C'è tutta la forza dei dati a disposizione di Google dentro Now e, non da meno, questo funziona in modo abbastanza completo anche in Italia, cosa che per Siri è un miraggio lontano. Da pochi minuti è stata rilasciata la nuova app Ricerca Google 3.0 e con questa Google Now sbarca anche su iOS.

siri

Appena scaricata ho voluto fare una banalissima prova chiedendo: qual è la capitale d'Italia? Entrambi hanno capito correttamente la domanda, seppure solo Siri sappia che "qual è" non va apostrofato. Impostando la lingua inglese l'assistente vocale Apple avrebbe saputo rispondere, mentre in italiano si limita a proporre una ricerca su Internet. Google Now, al contrario, offre la risposta giusta al primo colpo ed in minor tempo. Questa è solo una delle milioni di prove che si possono fare per confrontare i due sistemi e solo Siri potrà essere integrato su iOS. Certo è che arrivare primi non basta, sarebbe anche ora che Apple si decidesse a "sdoganare" tutte le funzioni di Siri anche negli altri paesi.

siri-vs-googlenow

Fateci un giro anche voi, fateci sapere le vostre impressioni.