Dopo Apple, anche Microsoft svela le sue carte per il 2013 dei sistemi operativi. Windows 8.1 è da oggi ufficialmente aperto al pubblico, perlomeno sotto forma di Preview. Tante le novità sotto la lente, sia per chi lo usa o userà su tablet, sia per chi invece lo adopera su PC più tradizionali con tastiera e mouse. Iniziamo da questi ultimi.

Images from The Verge and Microsoft.

windows81desktop

Qui le novità principali sono due, costituite dal ritorno del pulsante Start (non del menu; alla sua pressione entrerà comunque nella schermata Start o nella opzionale All Apps con tutti i programmi, desktop e Modern/Metro, installati) e dalla possibilità di avviare direttamente il sistema nel desktop senza passare prima dalla Start screen. La pressione della combinazione di tasti Windows+X o del tasto destro sul pulsante Start fa apparire un menu già visto in 8 e ora più ricco di opzioni che includono anche quelle per lo spegnimento e il riavvio, senza dover più passare dalla Charms Bar a destra. Passi importanti, voluti soprattutto dalla dirigenza Microsoft stando ad alcuni report, volto a riavvicinare Windows con l'utenza più conservatrice rimasta delusa dai cambiamenti apportati in 8. Per ridurre inoltre lo stacco tra ambiente a finestre e Modern è ora possibile utilizzare lo sfondo del desktop anche nella schermata Start, con un risultato in molti casi più gradevole all'occhio:

windows81sfondostart

La rinnovata modalità Snap contribuisce invece a migliorare l'esperienza d'uso delle nuove app anche attraverso i mezzi di input tradizionali. A seconda della risoluzione del monitor, Windows 8.1 offre infatti la possibilità di suddividere lo schermo tra due o più applicazioni con porzioni di spazio assegnate a piacere, in contrasto con la realtà attuale di 8 che prevede una visuale 70/30 di minore efficacia. L'uso di Snap è possibile anche in contesti multimonitor, altro miglioramento rispetto alla release originaria.

windows81snap

A suonare la carica, però, è il vasto numero di applicazioni migliorate o introdotte di fresco. Nella prima categoria troviamo anche alcune non previste per questa Preview, come Mail che nella versione definitiva di Windows 8.1 includerà il supporto al drag'n'drop, ulteriori funzionalità per migliorare la gestione di più messaggi contemporaneamente (spostamento o eliminazione) così come la creazione di una categoria separata per le notifiche dai social network.

windows81mail

Presente all'appello sin da ora invece è Internet Explorer 11. La nuova versione del browser di Redmond mantiene un aspetto pressoché immutato rispetto alla precedente (eccetto le tab spostate in basso subito sopra la barra degli indirizzi), concentrandosi sul miglioramento delle fondamenta. Viene innanzitutto rimossa la limitazione a 10 tab massime della variante Modern, ora sarà possibile aprirne in quantità teoricamente infinita. Il supporto a WebGL porta inoltre IE in linea con le più recenti mosse dal punto di vista grafico del comparto browser. Tra le implementazioni più visibili all'utente si segnala invece l'integrazione con la nuova app Reading List, che svolge pressoché le medesime funzionalità di raccolta e lettura offline di articoli dal web e non solo offerte da Safari e altre come Instapaper:

windows81readinglist

Altra applicazione ritoccata in modo consistente è Xbox Music, che presenta un'interfaccia più fruibile e la possibilità anche per i non iscritti al servizio di saggiare le funzionalità di streaming. Parte dell'aggiornamento è comunque già stata resa disponibile pure per 8 attraverso il Windows Store nei giorni scorsi.

windows81xboxmusic

Degne di nota poi le nuove funzionalità delle app Camera e Immagini. La prima include l'integrazione con Photosynth, che consente di scattare foto a 360° dell'ambiente circostante ruotando il tablet. La seconda, invece, propone vari strumenti base di ritocco con cui migliorare le immagini salvate sul computer, includendo gli ormai immancabili filtri (stranamente, almeno per questa Preview sembrano scomparse le opzioni per pubblicare le foto sui social network e su Flickr; crediamo che si tratti però di un'assenza momentanea probabilmente dovuta a una riscrittura dell'app).

windows81photosapp

Concludiamo l'angolo delle novità principali del parco app riportando una maggiore integrazione di SkyDrive nel sistema operativo e una versione molto più completa di Impostazioni PC, volta a togliere la necessità agli utenti tablet di invocare il Pannello di Controllo classico non proprio adatto all'utilizzo a tocco. Tra le introduzioni minori, invece, si trovano una serie di utility, in particolare Calcolatrice, Registratore di Suoni e Scanner, insieme a un semplice editor video, Movie Moments, e due app curate dal team Bing dedicate rispettivamente a wellness e cucina.

Proprio Bing ci avvicina alla parte finale di questo articolo, in quanto il motore di ricerca espande il suo raggio d'azione in Windows 8.1 con la possibilità di avere a propria disposizione risultati non solo dai contenuti in locale, ma anche dal web all'interno di un'unica schermata. Per temi o personaggi specifici, inoltre, sono previste funzionalità più avanzate di presentazione della ricerca effettuata con l'uso di varie fonti, tra cui Bing News e Wikipedia, così come altre app a seconda dell'ambito (ad esempio Xbox Music in caso si cerchino contenuti riguardanti Rihanna):

windows81ricercabing

Queste sono alcune delle tante novità, tanto nel settore business con importanti miglioramenti sul fronte sicurezza e BYOD (Bring Your Own Device) quanto nel supporto hardware con le stampanti 3D e lo streaming video senza fili Miracast, che porterà Windows 8.1. Nel corso del keynote inaugurale del BUILD è stato poi accennato uno dei possibili maggiori cavalli di battaglia nel prossimo futuro dell'ecosistema di servizi Microsoft, ovvero la versione Modern di Office. È in preparazione, con particolari progressi al momento su PowerPoint di cui è stata data una brevissima demo durante la riproduzione di una presentazione, e stando alle ultime indiscrezioni dovrebbe essere pronta per inizio 2014 o, qualora il reparto marketing di Redmond preferisse spingere il piede sull'acceleratore dello sviluppo, anche prima di fine anno. Nel frattempo, con Windows 8.1 arriveranno app in prima assoluta per il sistema operativo, incluso Facebook e il feed di notizie personalizzato Flipboard.

Come abbiamo detto all'inizio, Windows 8.1 è disponibile in Preview pubblica tramite aggiornamento disponibile sul Windows Store, anche per la versione RT (che godrà, oltre alle novità descritte, anche della versione desktop di Outlook in aggiunta alle altre app Office già presenti). Purtroppo, tra le varie lingue in cui è previsto il rilascio di test, non è presente l'italiano e per quanto sia possibile il salto ad una delle lingue previste in fase di aggiornamento occorreranno alcune limitazioni, tra cui la perdita delle applicazioni presenti e la conseguente necessità di reinstallarle. Le ISO saranno disponibili a breve da questa pagina (trattandosi di articolo preparato alcune ore fa è possibile che siano già state caricate al tempo della pubblicazione, ndr) e ne consigliamo la prova in macchine virtuali o comunque in contesti non lavorativi. L'uscita della versione definitiva è prevista in autunno sempre sul Windows Store, gratuitamente per tutti gli utenti di Windows 8 e RT.

Anche noi, per quanto trattiamo prevalentemente del mondo Apple, abbiamo molta curiosità di provare Windows 8.1, che potrebbe essere un vero e proprio cambio di pagina per Microsoft, in una strategia iniziata sotto una forte connotazione "bifronte" non apprezzata da buona parte dell'utenza. I miglioramenti funzionali sono notevoli ed entro la RTM (Release To Manufacturing) è possibile che ne vengano introdotti altri. iOS e Android sono avvisati: a Redmond sembrano non aver più voglia di scherzare. Non mancheremo di dare opinioni più approfondite nel corso del tempo sottoponendo la nuova versione alla recensione toccata alcuni mesi fa a Windows 8.