cartelle

Il nostro utente Cosimo ci ha fatto presente su Twitter della possibilità di inserire una cartella dentro un'altra e di far scomparire le icone delle applicazioni senza che siano effettivamente cancellate. Tutto questo è possibile sfruttando un bug di iOS 7 e senza effettuare nessuna modifica o jailbreak. Qui sotto il video che mostra la procedura (in inglese) e poi una nostra spiegazione in italiano.

La procedura è semplice, per inserire una cartella dentro un'altra è necessario tenere premuta la cartella stessa e poi fare una doppia pressione sul tasto home. Una volta usciti dal task manager potrete vedere la cartella di un colore grigio scuro e ferma, mentre tutte le altre icone si muoveranno per indicare la possibilità di essere spostate. A questo punto basterà aprire la cartella in cui vogliamo inserirla e premere il tasto home per vederla apparire al suo interno (ma si può anche spostare manualmente). L'operazione si può anche eseguire a diversi livelli, innestando una cartella anche in una sottocartella e così via.

Se invece volete far sparire un'icona (o una cartella piena di icone) è necessario portarsi in prima pagina, dove deve essere presente almeno un cartella, posizionare l'app da far sparire sul dock e toccarla mentre si preme velocemente due volte il tasto home. Ora, tornando alla prima pagina, entriamo all'interno della cartella ed usciamo (sempre tappando con il dito e non premendo home), e l'icona sparirà. Possiamo farlo anche con una cartella e far sparire ad esempio tutte le icone di default che altrimenti non si possono cancellare. Per recuperare l'icona basta riavviare il dispositivo oppure utilizzare Spotlight per avviarla.