mavericks

Come anticipato in occasione dell'ultima beta, Apple aveva intensificato i lavori su OS X 10.9.2 per il rilascio definitivo. La nuova minor release di Mavericks arriva oggi, martedì, e contempla tutte le migliorie già preannunciate. Il download, disponibile per tutti dal Mac App Store, occupa circa 700MB e questo è il suo changelog completo:

  • Aggiunta la possibilità di effettuare e ricevere chiamate audio FaceTime
  • Aggiunto il supporto per l'avviso di chiamata per chiamate audio e video FaceTime
  • Aggiunta la possibilità di bloccare iMessage in entrata da mittenti individuali
  • Migliorata la precisione del conteggio dei messaggi non letti in Mail
  • Risolto un problema che impediva a Mail di ricevere nuovi messaggi da alcuni provider
  • Migliorata la compatibilità del riempimento automatico in Safari
  • Risolto un problema che potrebbe causare una distorsione dell'audio in alcuni computer MAc
  • Migliorata l'affidabilità durante la connessione a file server utilizzando SMB2
  • Risolto un problema che potrebbe causare l'interruzione di connessioni VPN
  • Migliorata la navigazione VoiceOver in Mail e nel Finder

Non segnalato nel changelog, ma effettivamente presente è il fix per la grave vulnerabilità che coinvolgeva la gestione delle connessioni attraverso protocollo SSL. Ricordiamo che lo stesso bugfix è stato rilasciato pochi giorni fa anche su iOS con le versioni 7.0.6 e 6.1.6.

L'aggiornamento è consigliato a tutti gli utenti di Mavericks perché risolve la maggior parte delle criticità della precedente versione, come i problemi con Mail e la lentezza in molte funzionalità.