Il governo della Russia ha deciso di abbandonare gli iPad in favore dei tablet Samsung. Per quanto di primo acchito la notizia possa sembrare collegata ai rapporti non proprio ottimi che intercorrono fra USA ed ex URSS vista la crisi in Crimea, le motivazioni sono ben altre.

galaxy-tab-pro-10-1-vs-ipad-air

Infatti, i nuovi tablet di stato saranno forniti da Samsung che li costruirà appositamente, implementando tutte le specifiche di sicurezza richieste al fine di garantire la maggior riservatezza possibile. A tal proposito, il Ministro della Comunicazione e dei Mass Media russo, Nikolai Nikiforov, ha dichiarato che "non è intenzione della Russia rispondere alla minaccia di sanzioni internazionali promosse dagli USA per la crisi in Crimea", ma che "utilizzando tablet costruiti specificatamente per noi, si evita che i servizi di spionaggio occidentali possano entrare in possesso di nostre informazioni strettamente riservate".

Eppure, solo quattro anni fa, le relazioni fra Apple e il governo russo erano ottime, tanto che il primo ministro russo, Medvedev, incontrò Steve Jobs in persona che gli regalò un iPhone che, però, era bloccato su AT&T.

¬ÒÚ˜‡ ƒÏËÚˡ É‚‰‚‡ ÒÓ —ÚË‚ÓÏ ƒÊÓ··ÒÓÏ