Uno dei vantaggi del connettore Lightning è quello di essere, oltre che piccolo, anche reversibile: non importa in quale verso lo si inserisca in iPhone, in iPod o in iPad, esso entrerà comunque e funzionerà a dovere: infatti, la speciale tecnologia con cui è costruito, permette ai pin presenti sul connettore di riprogrammarsi per assolvere alle funzioni richieste dal device.

6a0120a5580826970c01a3fd389190970b

A quanto pare, Apple ha voluto trasfondere questa utile funzione anche nel classico connettore USB standard, brevettandone uno in grado di adattare i propri pin alla stregua di Lightning. Nel brevetto, si legge che chi è esperto del settore apprezzerà la nuova tecnologia, tanto che potrà essere utilizzata anche per i connettori di dispositivi quali memorie di massa USB o modem usb per le connessioni 3G/LTE.

Del resto, non tutti sanno che i cavi USB vanno infilati nelle porte con i due fori aperti rivolti verso l'alto e, quindi, si potrebbe ovviare all'annoso problema dell'inserimento di cavi e dispositivi nelle porte dei nostri computer.

Inoltre, qualora la tecnologia venisse adattata anche per i connettori micro USB, Apple potrebbe avere un asso nella manica per sostituire agilmente il connettore proprietario nei dispositivi venduti nell'Unione Europea, atteso che la Commissione ha più volte richiamato i produttori ad adeguarsi ad un unico standard, tanto da presentare una proposta di legge in merito poco prima della fine della scorsa legislatura.