iOS 8 e OS X Yosemite contengono molte novità dedicate al cloud, che possono essere già testate attraverso le build di anteprima dei due sistemi operativi. Oltre a fornire strumenti di sviluppo per integrare iCloud con soluzioni di terze parti, CloudKit racchiude Foto iCloud, dove vengono conservate e sincronizzate le immagini presenti nei nostri dispositivi, iCloud Drive, lo spazio di archiviazione generale per documenti e altri file, e Mail Drop, per l'invio di allegati fino a 5 GB. Sin dai seed iniziali del 2 giugno Apple aveva avvertito gli sviluppatori di possibili pulizie periodiche dei dati caricati durante questa fase Beta, in occasione di cambiamenti tecnici dietro le quinte. La prima pulizia avverrà lunedì 7 luglio.

applepuliscecloudkit

In quella giornata i tre servizi menzionati nell'email inviata dall'azienda di Cupertino, visibile nell'immagine soprastante, verranno svuotati di tutto ciò che è stato caricato da qualsiasi utente con iOS 8 e/o OS X 10.10. Foto e video saranno gli unici contenuti ad essere sottoposti ad upload automatico, ripristinando così in tempi brevi l'operatività di Foto iCloud. Nel caso di iCloud Drive, invece, occorrerà riabilitarlo nuovamente dopo l'aggiornamento della versione di sviluppo e acconsentire al salvataggio dei documenti. Nessuna speranza per gli allegati inviati con Mail Drop: qualora occorressero, dovranno essere ricaricati manualmente.

Con buone probabilità e come suggerirebbe l'email stessa, questa operazione di pulizia sembrerebbe essere il preludio all'arrivo di nuove Developer Preview e Beta, lunedì stesso o qualche giorno dopo, al fine di riprendere rapidamente il funzionamento di tutti i servizi. La parte stabile di iCloud, quella utilizzata da iOS 7 e OS X Mavericks, non è affetta. Il consiglio per coloro che avessero dati salvati in iCloud Drive o Mail Drop è di accertarsi di avere a disposizione una copia locale, evitando in ogni caso di utilizzarli per contenuti importanti fino al rilascio delle versioni definitive.