Alla conferenza stampa odierna in occasione dell'IFA di Berlino 2014, Asus ha presentato al grande pubblico il suo smartwatch, lo ZenWatch: esso è equipaggiato con sistema operativo Android Wear, un display con il solo vetro leggermente convesso da 1,6 pollici e con risoluzione da 320 x 320 pixel, cassa in alluminio che gode di certificazione IP55 (protezione contro polvere e schizzi di acqua), un processore Qualcomm da 1.2 Ghz , 512 Mb di RAM 4 Gb di memoria di archiviazione.

asus-zenwatch-01_t

Al suo interno, inoltre, è presente un sensore di movimento a nove assi in gradi di tracciare l'attività fisica degli utenti e i loro battiti cardiaci: i dati possono essere gestiti tramite l'app ZenUI Wellness, che misurerà i minuti attivi giornalieri consigliando anche come migliorare il proprio stile di vita per renderlo più dinamico.

Asus ha messo una particolare attenzione nella cura dei dettagli sia sul lato estetico, coordinando il colore della cassa con quello del cinturino, che nel software, implementando nuove funzionalità in Android Wear, come il controllo remoto della fotocamera o altri piccole novità che, purtroppo, funzionano in gran parte solo sugli smartphone della stessa azienda.

Dopo l'annuncio di LG G Watch R e di Samsung Gear S, continua il settembre caldo degli smartwatch, durante il quale potrebbe finalmente vedere la luce anche la proposta di Apple.

ZenWatch sarà disponibile nel corso del prossimo trimestre ad un prezzo pari a € 199,00.