Secondo Business Insider, iWatch potrebbe avere problemi di durata della batteria. Per quanto Apple stia cercando di contenere i consumi grazie all'introduzione di un display OLED (che secondo i rumor sarà curvo per adattarsi meglio al polso), il probabile nuovo dispositivo indossabile di Cupertino potrebbe essere parecchio esoso di energia, a causa dei sensori biometrici, dell'NFC che permetterà i pagamenti direttamente dall'orologio e della connessione bluetooth per l'abbinamento ad iPhone, di cui potrebbe necessitare per svolgere la maggior parte delle sue funzioni.

iwatch-concept-41

Secondo quanto riportato dai giornalisti, chi ha avuto modo di parlare con gli impiegati di Apple coinvolti nel progetto ha riferito che questi sono abbastanza preoccupati circa l'autonomia dell'accessorio: infatti, tutti i componenti utilizzati per la costruzione di iWatch sono gli stessi che si trovano in uno smartphone che, notoriamente, ha una batteria di maggior capacità viste le dimensioni maggiori.

Dunque, sembra che il prossimo dispositivo di Apple potrebbe costringere gli utenti a delle frequenti ricariche. Per sapere se anche questa indiscrezione è vera, non resta che attendere solo tre giorni e seguire la diretta #saggiomela con me, Maurizio, Kiro di Melamorsicata e Luca e Federico di EasyPodcast a partire dalle 18.30.