iphone6-cover

Gli accessori per iPhone rappresentano un mercato molto florido e che non subisce crisi anche quando il modello non è più giovanissimo. C'è sempre chi vuole provare una nuova custodia, cambiare le pellicole, provare delle ottiche aggiuntive, memorie esterne, ecc.. AppleInsider ha pubblicato una interessante ricerca di NPD Group Weekly Tracking Service, che ha monitorato il business degli accessori in concomitanza della presentazione di nuovi iPhone. In occasione dei modelli 5s/5c dell'anno scorso, le vendite di accessori tra le due settimane precedenti il lancio e quelle successive ha segnato un incremento del 17%, per un totale di 195 milioni di dollari. Gli iPhone 6 hanno spronato molto di più questo mercato, con un incremento che ha raggiungo il 43%, facendo salire il business degli accessori a 249 milioni di dollari in sole due settimane. In parte questo è dovuto alle maggiori vendite degli smartphone, che quest'anno hanno segnato un nuovo record di 10 milioni di unità in 3 giorni, ma soprattutto c'è stata maggiore disponibilità di accessori. Infatti grazie ai numerosi leak di iPhone 6 e 6 Plus, le case produttrici hanno avuto in mano dei modelli dei nuovi smartphone con largo anticipo ed hanno così provveduto a creare le cover molto tempo prima che fossero presentati. Addirittura ce ne sono alcune in commercio che riportano il nome "iPhone Air", che era uno di quelli considerati dai rumor per il 5,5" (che poi è stato chiamato Plus). Pensate che molti utenti hanno persino comprato prima la cover e poi l'iPhone, perché si potevano acquistare già settimane prima della presentazione.