Ispirarsi ai prodotti Apple continua ad essere attuale e di moda, non soltanto tra i produttori cinesi ma anche tra aziende multinazionali. E alcune volte è una pratica che può portare anche a grandi successi. È il caso di Nokia N1, presentato nel mese di Novembre, il tablet della casa finlandese risulta nel design identico ad un iPad mini ma si differenza per le specifiche tecniche interne. Infatti è equipaggiato con un processore Intel 64-bit Atom Z3580 quad-core a 2.3 GHz, chip grafico PowerVR G6430, 2GB di RAM, 32GB di memoria, batteria da 5300 mAh, sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Come riporta Cult of Android, il primo tablet Nokia ha venduto 20.000 unità, facendo registrare il tutto esaurito in soli quattro minuti da quando è stato messo in vendita in Cina questa settimana. Il successo è assicurato anche dal prezzo: 1.599 yuan, circa 257 dollari, quindi 140 dollari in meno rispetto all'iPad mini 3 da 16 GB. Nokia ha già assicurato che il device verrà venduto anche in altri mercati, arriverà quindi anche negli USA e in Europa. C'è però chi ha fatto addirittura meglio, riuscendo a realizzare un clone di un prodotto Apple non ancora in vendita, stiamo parlando dell'Apple Watch che è già stato riprodotto da un'azienda cinese, la Hyperdon. Il produttore con sede a Shenzhen sta vendendo il clone a soli 30 dollari al CES di Las Vegas.

clone_cinese_apple_watch

Un inviato di Marshable lo ha provato e riporta che si tratta di un device con funzioni di contapassi, sveglia, possibilità di rispondere alle chiamate e leggere le notifiche se collegato ad uno smartphone. Sia il design esterno che l'interfaccia grafica del software sono copiati dall'Apple Watch. Si ricarica tramite USB e Hyperion, che chiama il dispositivo semplicemente "Smart Watch", dichiara un'autonomia di 180 ore. L'azienda produttrice ha inoltre affermato che è pronta a vendere il device in alcuni store in China e negli USA, non specificando altri dettagli.

Fake_Chinese_Apple_Watch