Il presidente della Tag Heuer, compagnia svizzera produttrice di orologi di lusso, in una recente intervista a Bloomberg ha elogiato l'Apple Watch. Jean-Claude Biver ha parlato del progetto di produrre orologi "tecnologici" per la Tag Heuer, affermando che la componentistica hardware e software dovranno, sicuramente, provenire direttamente della Silicon Valley. La Svizzera non ha la tecnologia in questo campo e, non avendola, non può innovare in tal senso. Tuttavia, la cassa dell'orologio, il quadrante, il disegno, l'idea e la corona saranno svizzeri. Per differenziare il proprio prodotto, la Tag Heaur punterà sull'esperienza e la qualità dello "Swiss Made". L'obiettivo è quello di conciliare l'innovazione tecnologica con l'esperienza della tradizione nella produzione di orologi. Più che incentrarsi sulle funzioni di GPS e salute, l'orologio punterà tutto su applicazioni legate al proprio marchio e a delle partnership esclusive.

Apple_Watch-tagheuer

Interrogato sull'Apple Watch, un'orologio destinato, forse, a dominare il mercato degli smartwatch, Jean-Claude Biver si è detto entusiasta. Ha intenzione di compralo e di utilizzarlo, infatti ha dichiarato: "È un prodotto fantastico, un risultato incredibile, non vivo solo nella tradizione, nella cultura e nel passato, voglio anche essere collegato al futuro. L'Apple Watch mi collega al futuro. Il mio orologio mi collega alla storia, all'eternità.".