siri

Siri è stato il primo assistente vocale che si possa considerare tale ad apparire su uno smartphone. Da allora sia Google che Microsoft, senza considerare il tentativo di Samsung con S-Voice, hanno cercato di realizzare qualcosa di simile e perfino migliore. In rete ci sono diversi video confronti che mostrano i vantaggi di un sistema sull'altro, ognuno con le proprie peculiarità e timbro vocale. Microsoft è quella arrivata più in ritardo con Cortana, ma sta facendo un ottimo lavoro ed il suo assistente vocale è quello con la pronuncia più naturale. Apple è a conoscenza di tale limite, evidente in questo video, e così sta lavorando per migliorare la voce di Siri. In particolare l'obiettivo verrà perseguito con iOS 8.3 nel quale RedmondPie ha riscontrato una parlata molto più scorrevole e naturale. Di seguito potete vedere un confronto, dal quale si evince abbastanza chiaramente il passo avanti della sintesi vocale di Siri nel prossimo aggiornamento di iOS.