Oggi Sony annuncia due nuovi obiettivi con attacco A, destinati alle SLR/SLT full frame come la A99. Ovviamente possono essere utilizzati anche sui modelli con sensori APS-C, come la recente A77 mark II (recensione), ma in quel caso entrerà in gioco il moltiplicatore 1,5x. Il primo obiettivo è il Vario-Sonnar T* 24-70mm f/2,8 ZA SSM II. Come si capisce dalla sigla è firmato dal prestigioso marchio Zeiss ed è uno zoom standard con luminosità costante di f/2,8.

SAL2470Z2

Il secondo modello è il Vario-Sonnar T* 16-35mm f/2,8 ZA SSM II, in questo caso uno zoom grandangolare molto luminoso. Come il precedente è realizzato da Zeiss ed entrambi rappresentano degli aggiornamenti delle prime versioni del 2008. Tra le novità delle nuove release II una migliorata qualità d'immagine, minori aberrazioni (quali ghosting e flare), AF più veloce nel tracking e tropicalizzazione. Lo zoom standard costerà $2100 mentre il grandangolo $2250.

SAL1635Z2

Si tratta indubbiamente di due ottimi obiettivi destinati ai professionisti dell'immagine, ma onestamente mi stupisce la loro stessa presentazione. Infatti l'ultimo corpo SLT full frame di casa Sony risale al 2012 (A99), mentre dal 2013 ad oggi ne sono stati presentati ben 4 tra le senza specchio: A7, A7R, A7S e A7 II. La cosa strana è che la casa nipponica sembra sempre più indirizzata nel segmento mirrorless, eppure mentre obiettivi zoom f/2,8 con innesto E ancora non ce ne sono, vanno ad aggiornare quelli con attacco A. È vero che questi ultimi si potrebbero utilizzare anche sulle varie A7 con adattatori ma, ovviamente, non è la stessa cosa. Quella di oggi rimane una buona notizia per i possessori ed estimatori dei corpi SLR/SLT di casa Sony, ma sarebbe forse il caso di iniziare a produrre obiettivi del genere anche con attacco E, altrimenti non ha senso continuare a sfornare nuove mirrorless full frame ogni 6 mesi.