usbc-dock

Vorreste comprare il nuovo MacBook per avere il massimo della portabilità ma non siete disposti a rinunciare alla comodità di avere tante connessioni quando siete a casa o in studio? La nota OWC, specializzata in accessori per Mac, ha la soluzione adatta e si chiama USB-C Dock. Disponibile nelle tre colorazioni argento, oro e grigio siderale, è più ingombrante dell'HUB+ ma anche molto più completo. Nella zona frontale abbiamo un lettore di SD, un'uscita audio ed una USB 3, mentre sul retro si trovano altre 3 USB a pieno formato, due USB-C, ingresso audio, porta Gigabit Ethernet, uscita HDMI e alimentazione.

usbc_back_cables_sd

Il Dock è attualmente in preordine sul sito MacSales per $129, con data di prevista disponibilità fissata per ottobre 2015. Non ha la praticità dell'HUB+, che potenzialmente si può portare sempre con sé in borsa, ma con un solo cavo collegato sulla scrivania ci consente di avere un set di connessioni ricchissimo a cui manca solo la porta Thunderbolt (che purtroppo non è attualmente supportata dalla USB-C). A dire il vero c'è una seconda mancanza, ovvero un'uscita video mini Display Port, che sarebbe stata molto utile per collegare monitor esterni alla massima qualità, anche se la HDMI integrata supporta lo standard 1.4b e schermi fino a 4K/30Hz.