E-M10 Mark II

Come previsto, questa mattina è arrivato il comunicato stampa ufficiale che presenta la nuova Olympus OM-D E-M10 Mark II. La fotocamera è quella che si era già vista nei leak dei giorni scorsi, ma ora ne conosciamo tutti i dettagli tecnici e il prezzo. Il sensore è lo stesso di quello della prima E-M10 e della E-M5 II, quindi un Micro Quattro Terzi da 16MP con ottime prestazioni. In termini di velocità si nota un leggero miglioramento della raffica, che sale da 8fps a 8,5fps. Passando a novità più interessanti, abbiamo il sistema di stabilizzazione sul sensore a 5 assi, ma non è lo stesso di quello dell'ultima E-M5 II in quanto promette un guadagno di 4 stop invece che 5.

em10-ii

Il corpo, non tropicalizzato, mantiene le caratteristiche estetiche e costruttive del precedente, con qualche piccola variazione. Abbiamo infatti ghiere un po' più ampie e comode a dispetto delle piccole dimensioni complessive, e il selettore di accensione è stato spostato in cima a sinistra, con un design ripreso da quello della OM-1 analogica. Importante miglioramento per il mirino elettronico, il quale è ora uno schermo OLED da ben 2,36 milioni di punti ed è anche più ampio (o,62x invece di 0,58x). Il display è invece lo stesso 3" touchscreen inclinabile, a cui è stata però aggiunta la funzionalità AF Targeting Pad, ovvero la possibilità di usare il pollice sullo schermo per impostare il punto di messa a fuoco mentre si guarda nel mirino.

em10 ii

Una prima assoluta per Olympus è la funzionalità 4K Time Lapse, che dovrebbe consentire di creare spettacolari filmati in modo semplice e automatico. In modalità di ripresa ci si ferma invece al Full HD ma fino a 60fps. Non mancano il Wi-Fi, l'otturatore elettronico (non presente nel primo modello), un piccolo flash ed accessori come l'impugnatura aggiuntiva ECG-3 e la borsa in pelle. La E-M10 Mark II sarà disponibile da metà settembre nei colori silver e black, ad un prezzo di 599€ per il solo corpo. In kit con il pratico obiettivo 14-42EZ il costo sale a 799€.