Gradualmente Google sta procedendo ad aggiornare le sue applicazioni per iOS in accordo ai più recenti rilasci software e hardware provenienti da casa Apple. Poche ore fa è toccato a Chrome ricevere la sua dose di migliorie, con la versione 46 che sfrutta in pieno le nuove possibilità di esperienza d'uso introdotte in iOS 9 relative al multitasking su iPad.

chrome-splitview

Su iPad Air 2 e Mini 4, nonché l'imminente Pro, si può affiancare Chrome a qualsiasi altra applicazione nelle modalità Split Screen e Slide Over; quest'ultima, essenzialmente una variante molto ridotta della visuale affiancata, è presente pure nei precedenti iPad dotati di processore a 64-bit. Non manca nemmeno il supporto alla visuale Picture-in-Picture, che permette così di tenere i video in riproduzione all'interno di una finestrella dedicata. Oltre ai medesimi casi in cui queste funzionalità si rendono utili su Safari (trasferire rapidamente link, testi e altri contenuti in note o documenti, avere un sito specifico aperto mentre si esegue un'operazione più o meno correlata in un'altra app, ecc.) l'aggiornamento reso disponibile dall'azienda di Mountain View è tanto gradito perché consente di aggirare un limite dell'attuale implementazione, ossia poter affiancare a schermo due schede dello stesso browser; il problema si risolve infatti tenendo contemporaneamente aperte due istanze di Chrome e Safari.