Come promesso, continuiamo ad aggiornarci sulla questione relativa ai SoC A9 degli iPhone 6s forniti da due produttori diversi. I primi test hanno confermato che le prestazioni sono sostanzialmente identiche, con un vantaggio davvero minimo per il modello di Samsung su Geekbench 3 (roba di pochi punti). Il chip più diffuso, però, sembra essere quello di TSMC, il quale è tecnologicamente inferiore – se così vogliamo dire – per il fatto di essere prodotto a 16nm invece che 14. Basandosi su principi generali, c'era da supporre che il processo produttivo in scala inferiore di Samsung consentisse una riduzione dei consumi, mentre alcuni test sulla batteria riportati da Gizmodo Australia si sono conclusi con l'esatto contrario. Alcune persone in possesso di modelli identici di iPhone 6s e 6s Plus con SoC differenti, hanno infatti eseguito più volte i benchmark arrivando sempre allo stesso risultato: quello di TSMC fornisce maggiore autonomia.

SoC-A9-Battery

In particolare si tratterebbe di una differenza non da poco, in quanto il test della batteria eseguito con Geekbench 3 assegna una durata di quasi 8 ore al modello di TSMC e solo 6 a quello Samsung. Inoltre sembrerebbe che quest'ultimo sia più propenso a riscaldarsi. Ricordiamo che si tratta ancora di valutazioni puramente empiriche, ma è interessante il fatto che siano state eseguite da persone diverse e in differenti parti del globo raggiungendo lo stesso risultato. Nel frattempo, comunque, è emerso un metodo molto semplice per scoprire il produttore del SoC nei nostri iPhone 6s (posto che lo abbiate già acquistato fuori Italia, come me). Basta infatti scaricare l'app gratuita Lirum e leggere il codice nel campo "Model", il quale può essere:

  • A9 Samsung: N71AP su iPhone 6s e N66AP su 6s Plus
  • A9 TSMC: N71MAP su iPhone 6s e N66MAP su 6s Plus

[AGGIORNAMENTO] Ulteriore conferma della maggiore autonomia dell'A9 di TSMC arriva da questo interessante video:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=pXmIQJMDv68]