2015.10.19_MiTV3 Ninebot mini 1024x512 19Oct 1pm.019

Xiaomi, ormai si sa, non finisce mai di stupire per la qualità, il design (di certo non originale, ma quanto meno ben studiato) e i prezzi competitivi dei suoi prodotti. Proprio qualche giorno fa, Maurizio segnalava un'ottima offerta per lo Xiaomi Mi 4c, smartphone di fascia medio-alta venduto ad un prezzo entry level. La stessa filosofia è ravvisabile nel nuovo Mi TV 3, un TV con uno schermo 60" 4K prodotto da LG a $780. Il grande display è installato in un sottilissimo case di alluminio lucido che mostra la cura per il dettaglio che Xiaomi, ormai, ha fatto propria. Sotto il cofano, si nasconde un processore MStar 6A928, costituito da una CPU ARM Cortex-A17 e una GPU Mali T760, oltre ad una memoria flash eMMC 5.0 da 8 GB, tre porte HDMI, due USB, una VGA, una Ethernet, una AV in, una uscita per il subwoofer e un sensore a raggi infrarossi per il telecomando. Xiaomi non ha rilasciato dati tecnici sulla quantità di RAM installata.

2015.10.19_MiTV3 Ninebot mini 1024x512 19Oct 1pm.003

Grande risalto è stato dato anche al comparto audio, al quale hanno lavorato Luca Bugnardi, già vincitore di un Grammy, e Wang Fuyu, già responsabile per la ricerca per Philips Acoustics. Inoltre, è possibile acquistare a parte la soundbar con subowoofer Mi TV Bar, prodotto sempre da Xiaomi, per migliorare la resa dei bassi (comparto in cui tutte le tv ultra sottili sono in difficoltà a causa del loro spessore). Particolare attenzione merita la mainboard (integrata nella Mi TV Bar) che, a prima vista, può sembrare la solita soundbar, ma, sul retro, nasconde tutte le connessioni di cui abbiamo bisogno, senza dover creare un antiestetico "effetto polipo" se preferiamo tenere la TV alla parete.

2015.10.19_MiTV3 Ninebot mini 1024x512 19Oct 1pm.023

Inoltre, Xiaomi ha ben pensato di progettare la Mi TV 3 dividendola in tre macro aree quali display, motherboard e mainboard: il primo, secondo la società, ha un ciclo vitale di ben 10 anni, la seconda e la terza, invece, diventano obsolete dopo 18 mesi. L'enorme differenza di durata può essere risolta sostituendo questi componenti, con un notevole risparmio per l'utente finale. Purtroppo la Xiaomi Mi TV 3 sarà disponibile solo in Cina e, forse, in USA. Qualora l'azienda cinese dovesse trovare un importatore italiano, ve lo segnaleremo tempestivamente.

2015.10.19_MiTV3 Ninebot mini 1024x512 19Oct 1pm.021