img_0402

Apple ha appena lanciato la nuova Apple TV e rilasciato la beta di tvOS 9.1, ma molti utenti più smaliziati si sono già messi alla ricerca nel codice del sistema operativo di tracce per suoi futuri sviluppi, sperando di trovare righe dedicate all'implementazione di nuove funzionalità non ancora presentate ufficialmente. Lo sviluppatore Steve Troughton-Smith (già conosciuto alle cronache per simili situazioni) ha scoperto che in tvOS era stata prevista la possibilità di creare cartelle per la raccolta di app, esattamente come avviene in iOS: infatti, tenendo premuto il touchpad dell'Apple TV Remote sull'icona di un programma, questa può essere trascinata su quella di un altro, creando così una cartella che, all'occasione, può essere facilmente rinominata.

img_04051

Spostando l'icona dell'app al di fuori della cartella, invece, la si rimette nella springboard. La dimensione della cartella permette di inserire sino a nove app a schermata in una griglia 3x3. Non è dato sapere se Apple implementerà la raccolta delle applicazioni in cartelle in una successiva release di tvOS o, invece, se la funzionalità verrà del tutto eliminata: quel che è certo, è che tutto dipenderà molto dalla quantità delle app presenti in App Store per Apple TV (che, proprio ieri, ha subito un piccolo restyling con l'introduzione del tab per esplorare le categorie in cui sono organizzati i software disponibili).

img_04051