Italiani, popolo di santi, navigatori ed orfani di Nokia. Potrebbe parafrasarsi così il vecchio adagio, visto che il supporto clienti di Amazon Italia ha comunicato al sito aggiornamentilumia.it di aver esaurito la scorta disponibile dei Lumia 950 XL, uno dei dispositivi flagship di Microsoft che porta con sé il supporto per Continuum. A quanto pare, la nuova modalità introdotta in Windows 10 per dispositivi mobili che permette di collegare il proprio smartphone ad un monitor per lavorare con una versione a pieno schermo di Office (o delle altre app supportate) ha incontrato i favori del pubblico, nonostante il problema della carenza di software nello Store di Redmond.

81r92OM4NIL._SL1500_

Per di più, Amazon non sa se e quando il dispositivo tornerà disponibile nello stock societario ma il Lumia 950 XL è disponibile nella versione bianca da 32 GB presso venditori terzi con il 15% di sconto. Ricordo che, oltre al supporto alla modalità Continuum, il dispositivo flagship di Microsoft ha una dotazione hardware di tutto rispetto: processore Snapdragon 810 Octa Core da 2 GHz, fotocamera posteriore Pure View da 20 MP con autofocus e triplo flash LED ed una fotocamera anteriore da 5 MP con grandangolo, per ottenere un'inquadratura di scena più ampia. Qualora Microsoft dovesse mai comunicare i dati di vendita per il nostro Paese, si potrà verificare se effettivamente il Lumia 950 XL ha totalizzato degli ottimi risultati di vendita o se, semplicemente, si è trattato solo di un problema di disponibilità del prodotto al lancio. Ad ogni modo, il mio animo un po' romantico e nostalgico nei confronti della ex grande Nokia mi fa propendere per la prima soluzione.