ioswordflow-22.0.0

Con il lancio di iOS 7 Apple ha voluto discostarsi dalle limitazioni volute da Forstall, quale, ad esempio, l'impossibilità di usare tastiere di terze parti, a differenza di Android che, invece, ne ha sempre permesso l'installazione e la personalizzazione. Da allora, ne sono state sviluppate alcune molto, ma molto utili, quali quelle incluse in Clips (utile per copiare, incollare e salvare la clipboard) e in TextExpander (che semplifica la digitazione di testi molto lunghi che possono essere richiamati con una sola parola), oppure ne sono state rilasciate altre che semplificano la digitazione delle parole o introducono nuovi metodi di scrittura. Secondo le fonti di The Verge, Microsoft sarebbe in procinto di portare la tastiera Word Flow di Windows 10 anche su iOS e, in autunno, su Android. L'app di Redmond permetterà di digitare i testi semplicemente trascinando il dito sulle lettere (così come Swype Keyboard) ed introdurrà una nuova interfaccia per la digitazione con un'unica mano, presentando le lettere disposte su una UI quasi semicircolare nell'angolo destro o sinistro dello schermo. Word Flow, quindi, potrebbe aiutare chi ha le mani un po' più piccole a digitare con più semplicità, non dovendo spostare il pollice da un bordo all'altro dello schermo.