Il vetro di Apple Watch Sport non sembra essere così resistente come descritto durante la sua presentazione. Apple, infatti, indicava sul proprio sito internet il vetro Ion-X come più resistente alle rotture di quello zaffiro usato nei modelli più costosi e nella serie Edition (mentre quest'ultimo è migliore per la tolleranza ai graffi). Il trentaduenne Gareth Cross, però, ha accidentalmente rotto lo schermo del proprio Apple Watch Sport durante una sessione di allenamento a causa di un banale urto. Contattata l'assistenza di Cupertino, si è visto negare la riparazione in garanzia, oltre alla richiesta del pagamento per la prestazione.

apple-watch-broken-glass

Cross ha dunque intentato causa ad Apple, vincendo: il Tribunale di Aberystwith nel Galles ha condannato Apple per aver violato la normativa sulla tutela dei consumatori. Nel Regno Unito, infatti, le società non possono dichiarare caratteristiche dei prodotti non corrispondenti al vero. Apple, quindi, ha risarcito l'importo speso per l'acquisto dello smartwatch a Cross (che, peraltro, ha dichiarato che avrebbe acquistato un nuovo modello in sostituzione del precedente), ma soprattutto ha rimosso ogni riferimento alla resistenza agli urti del vetro Ion-X dal proprio sito internet.