Il team di Siri originario ha abbandonato del tutto Apple. Infatti, dopo Dag Kittlaus e Adam Cheyer (che, nel frattempo hanno presentato Viv, un assistente basato su una intelligenza artificiale evoluta) anche Darren Haas ha abbandonato il campus di Cupertino per General Electric, almeno secondo quanto riporta The Information.


La scelta di Haas segue quella dell'amico e collega Steve D'Aurora con il quale collaborava per lo sviluppo della piattaforma cloud sulla quale è basata Siri e che la dirigenza societaria vuole estendere agli altri servizi, quali iCloud, iTunes e App Store. Dunque, i due ingegneri sarebbero entrati in conflitto con il team che lavora ad iCloud e avrebbero scelto di passare a GE per sviluppare una piattaforma simile.

Siri, dunque, ha perso tutti i suoi papà e, questo, non fa che presagire il rischio di uno sviluppo più lento rispetto ai suoi concorrenti, come Google Now, rispetto al quale ha perso un po' di terreno.