Negli ultimi giorni abbiamo creato un questionario relativo a SaggiaMente, alla sua attività di pubblicazione, ai contenuti, alla pubblicità e quant'altro. Lo stanno compilando i nostri SaggiUtenti del team Slack, ma lo invieremo anche a tutti gli altri donatori nella prossima SaggiaNewsletter. Non vi tedio ulteriormente sull'argomento (ne riparleremo più avanti) ma è interessante che la maggioranza assoluta di chi l'ha compilato ha espresso il desiderio di vedere dei video nelle recensioni. In realtà ne facciamo già qualcuno, ma sicuramente non quanti vorremmo. Il problema è che con team ristretto il tempo non è mai abbastanza e non vi nascondo che dopo aver scritto recensioni spesso lunghe e faticose, come quelle delle macchine fotografiche, non ho quasi più voglia di vederle per un paio di mesi. Allo stato attuale per fare un video di buona qualità ci vediamo costretti a togliere qualcosa dalla recensione testuale ed è quello che ho fatto con il primo iPad Pro ad esempio (qui la recensione). Personalmente amo di più scrivere, lo trovo più rilassante e utile, anche perché spesso ripesco delle informazioni nei miei stessi articoli con una semplice ricerca con Google, risultato che non si può ottenere con i video. Tuttavia alcuni prodotti si prestano di più ad una prova pratica, come gli obiettivi di Aukey per smartphone.

aukey-convertitori-ottici

Ne ho provati 4 nelle ultime settimane, che poi sono anche di più visto che alcuni comprendono diversi adattatori. Più precisamente non si tratta di obiettivi ma di convertitori ottici, ovvero delle lenti che consentono di modificare il comportamento di quella base. Ve li descrivo rapidamente per poi passare alla video recensione.

aukey-pl-wd02

Aukey PL-WD02

Personalmente considero il PL-WD02 un fisheye diagonale più che un ultra grandangolare (come viene descritto da Aukey), perché ha un incredibile angolo di campo di 238° e la classica distorsione degli obiettivi "a occhio di pesce". È costruito abbastanza bene, ha una sacca morbida per il trasporto, tappo frontale ed una molla di supporto. Di seguito un'immagine di esempio, che potete anche scaricare in dimensione originale per analizzarla (altre le troverete nel filmato a fondo articolo).

aukey-pl-wd02-test

La nitidezza ai bordi non è il massimo, specie se non si allinea perfettamente con la fotocamera dello smartphone, ma l'effetto è certamente gradevole in virtù di una visuale davvero molto ampia. Si fatica a non fare entrare in ripresa le dita che poggiano sullo smartphone o i nostri stessi piedi. Costa 29,99€ su Amazon ed offre la possibilità di ottenere immagini spettacolari, simili a quelle che si catturano con le action cam.

aukey-pl-a3

Aukey PL-A3

In questo caso abbiamo a che fare con un vero e proprio kit, perché il PL-A3 comprende un convertitore macro, un grandangolo ed un fisheye, questa volta circolare. Il macro è il più divertente del gruppo, nonché quello con la migliore resa dal punto di vista qualitativo. Ci si può avvicinare tantissimo agli oggetti, con un ingrandimento dichiarato di 15x. Ovviamente se lo installiamo si perde la possibilità di mettere a fuoco da lontano, ma ogni più piccolo particolare intorno a noi, anche il meno interessante, può trasformarsi in una fotografia d'effetto. Sopra a questo si può installare il convertitore wide, un grandangolo non troppo spinto ma comunque utile per aumentare l'angolo di campo.

aukey-pl-a3-test

La qualità ai bordi non è il massimo, ma per un uso amatoriale la resa è comunque gradevole. Il fisheye è di quelli che restituiscono l'immagine circolare con bordo nero, quindi bisognerà allinearlo con cura sulla fotocamera. Qui la qualità verso i bordi del frame è discutibile, ma le foto che si fanno sono più divertenti che utili, per cui non ne faccio un grande problema. Di seguito potete scaricare immagini a dimensione originale per macro, wide e fisheye. Tutto il kit, che comprende sia una sacca morbida che una custodia semi-ridiga, costa 15.99€ su Amazon. Vista la spesa, è un prodotto che onestamente consiglio, anche solo per il macro ne vale la pena. Stiamo sempre parlando di smartphone, quindi non aspettatevi dei miracoli, ma vedrete anche nel video che si possono catturare immagini dal forte impatto.

aukey-pl-bl02

Aukey PL-BL02

L'iPhone 6 ha una focale equivalente di circa 30mm, con il convertitore 3x PL-BL02 arriviamo a 90mm. Purtroppo questo prodotto ha diversi inconvenienti, iniziando da una dimensione davvero eccessiva ed un sistema di avvitamento sulla pinza di supporto poco efficiente. Il problema più grosso è la qualità, perché un'area troppo ampia del fotogramma risulta distorta ed allinearlo perfettamente con la fotocamera non è cosa semplice visto il peso. La seguente immagine è disponibile anche per il download a dimensione originale.

IMG_0644

Onestamente mi aspettavo di più e per 27,99€ su Amazon non è un prodotto che consiglio a meno di non avere proprio la necessità di avvicinarsi ai soggetti e di accontentarsi di avere una buona nitidezza solo nell'area più ristretta dell'immagine (cosa che per il web forse potrebbe anche andar bene a giudicare dai tanti voti positivi che vedo sul prodotto).

sukey-pl-f1

Aukey PL-F1

Il PL-F1 non è nulla di nuovo rispetto i tre già visti, ma la sua costruzione è davvero intrigante. È fastidiosamente grande, non lo nego, ma il design che riprende quello di un vero obiettivo Canon serie L mi ha conquistato. In realtà non fa una bella impressione un oggetto così grande messo su uno smartphone, ma la curiosità di provarlo era troppa. È costituito da un macro con sopra un convertitore fisheye circolare, entrambi di qualità più che accettabile. Anche qui la filettatura sulla pinza è un po' macchinosa da beccare al primo colpo, ma per il macro non ci sono problemi di allineamento vista la grande superficie della lente. Tuttavia non mi sembra consenta di avvicinarsi ai soggetti quanto quello presente nel kit PL-A3, per cui non è niente di strabiliante anche se la qualità non è male. Il fisheye circolare è forse il migliore del gruppo, ma i problemi relativi all'allineamento con la fotocamera e la perdita di qualità ai bordi permangono. Insomma, mi ha colpito molto per il design ma alla prova dei fatti non so se valga la pena spenderci i 24,99€ che richiede. Nel video troverete diversi esempi, ma potete anche analizzare le seguenti immagini di prova a dimensione originale: macro, fisheye.

sukey-pl-f1-test

Da non dimenticare anche il fatto che tutti questi convertitori si possono usare su iPad, su iPhone precedenti e su moltissimi smartphone Android e Windows Phone. Inoltre è possibile installarli anche sulla fotocamera frontale, modificando dunque la resa dei selfie. Dopo questa breve panoramica, vi lascio con la promessa recensione in video.