Il motivo per cui mi piace Xiaomi è che ha trovato un equilibrio eccellente tra design, qualità e prezzo. Di solito le prime due portano il terzo alle stelle, ma l'azienda di Pechino riesce a contenerlo sacrificando qualche elemento secondario. Un esempio perfetto lo troviamo nell'ultimo Mi Bluetooth Speaker 2, dispositivo presentato alcune settimane fa e che migliora il precedente in tanti aspetti. Appena arrivato a casa ed aperta la confezione, sono rimasto piuttosto basito dall'assenza totale di accessori. C'è lo speaker e un mini manuale in cinese, basta. Nessuna sacca da trasporto ma soprattutto nemmeno un cavo microUSB per la ricarica. D'accordo che tutti ne abbiamo almeno uno in casa, ma non mi era mai capitato che uno speaker ne fosse sprovvisto.

xiaomi-mi-speaker2-2

Parlando di design, l'oggetto in sé è davvero molto bello. Si tratta di un semplicissimo cilindro di 9,3mm di altezza e 6cm di diametro. La struttura è quasi interamente in plastica, mentre la base è gommata e alla superficie si trova la classica rete coperta di tessuto che sovrasta il driver. Questa zona superiore è anche l'unico controllo che abbiamo a disposizione, in quanto ruota rispetto la base per impostare il volume e può essere premuta. Schiacciando fino in fondo per un paio di secondi accendiamo o spegniamo lo speaker, mentre un pressione singola esegue il play / pausa. Non possiamo cambiare traccia, insomma, ma le altre funzionalità ci sono tutte.

xiaomi-mi-speaker2-8

Alla prima accensione parte immediatamente il pairing, che si può anche attivare manualmente con una pressione delicata e continua dell'area superiore. A livello di connessioni c'è solo la porta microUSB in basso, mentre non è presente l'ingresso audio, quindi si può usare solo via Bluetooth. Rispetto ad altri dispositivi analoghi mancano un po' di cose, ma poco male quando c'è la sostanza ad un basso prezzo.

xiaomi-mi-speaker2-5

Sulla scocca non vi è nessun logo, solo quello MI sulla base. Dopo ogni attività, come avvio o abbinamento, una voce ci avvisa, ma purtroppo in lingua cinese. Non ho trovato ancora un firmware sostitutivo in inglese, ma alla fine non è una cosa che mi dà fastidio. Dopo un po' ho memorizzato ad orecchio le varie affermazioni e le riconosco facilmente, anche se comunque non è una cosa necessaria visto che c'è un LED che ci avvisa di tutto cambiando colore.

xiaomi-mi-speaker2-1

Parliamo ora di qualità audio, perché è la parte più interessante del Mi Bluetooth Speaker 2. Per essere un dispositivo così compatto emana un sound omni-direzionale, proprio per via del posizionamento del driver. Ha un volume più che sufficiente per riempire un ambiente di 15/20mq e la qualità è convincente. Non mancano i bassi, i medi sono ben udibili e gli alti risultano ben chiari. Ovviamente la piccola sorgente incide sulla timbrica, che è inevitabilmente inscatolata, ma la resa è andata al di là delle mie aspettative.

xiaomi-mi-speaker2-4

L'ho tenuto per qualche giorno sulla scrivania a fianco al computer, mandando in esecuzione le mie playlist di Spotify (scaricate in locale a qualità massima) e la riproduzione è davvero godibile. Già a metà volume si ottiene un ottimo background e quando arriva una chiamata possiamo tranquillamente rispondere. Noi sentiamo benissimo l'interlocutore, a lui arriva la nostra voce un po' metallica ma comunque forte e chiara anche parlando a 20/30cm dallo speaker. Alzando il tono ci sentono anche da mezzo metro senza problemi, per cui è sicuramente efficace e comodo. Inoltre l'ho usato in un paio di Hangouts e la particolare disposizione di cassa e microfono evita l'insorgenza di eco.

xiaomi-mi-speaker2-6

Tornando alla musica, non è sicuramente un dispositivo da alta fedeltà, tuttavia è perfetto per un ascolto casual. Oltre ad essere piccolo e compatto, ideale da portare in giro, è anche comodissimo da tenere sul comodino, in cucina e perfino in bagno, così da ascoltare le nostra musica o qualche podcast. L'utilizzo è molto intuitivo e la batteria ha una buona durata di oltre 6 ore.

xiaomi-mi-speaker2-3

Conclusione

In Italia è facile trovare lo Xiaomi Mi Bluetooth Speaker 2 ad un prezzo elevato, intorno ai 50€, mentre su GearBest si può comprare a 25€ con spedizione gratuita. Certo ci mette un po' ad arrivare, ma potremo considerare l'acquisto un vero affare. Con una spesa del genere si tratta di un dispositivo ineguagliabile, mentre a 50€ si possono trovare diversi potenziali competitor. È proprio il prezzo una delle armi vincenti, a cui si affianca un design molto riuscito (disponibile in bianco e in nero) ed una resa audio più che sufficiente. Prodotti di pari dimensione altrettanto validi non ne ho incontrati molti e nessuno a 25€. Non sarà probabilmente il nostro speaker principale per l'ascolto di musica via Bluetooth, ma è comodissimo da avere e tirar fuori in molte circostanze. Onestamente non posso che assegnare un buon voto, anche a fronte di qualche carenza. Xiaomi ha tralasciato un ingresso audio cablato, la possibilità di cambiare traccia e persino un cavo di ricarica microUSB, ma tutte queste cose hanno consentito di proporre un prezzo quasi ridicolo in relazione alla buona qualità audio e al design.

PRO
+ Design molto elegante
+ Struttura dei controlli incredibilmente semplice
+ Volume abbastanza potente
+ Buona qualità audio in relazione al costo
+ Durata della batteria soddisfacente
+ Compatto e leggero
+ Prezzo regalo (se acquistato da GearBest)

CONTRO
- Dotazione scarna
- Feedback audio in cinese
- Manca un ingresso da 3,5mm