Quando si ripristina un dispositivo iOS, sia esso un iPhone, iPad o iPod touch, ci si ritrova sempre davanti al dilemma del backup. Negli ultimi anni si è spinto sempre più per l'utilizzo di iCloud come sistema di salvataggio così da poter ripristinare il tutto con pochi click, a patto di avere una connessione a Internet. Chi ha provato questo metodo avrà sicuramente notato un inconveniente: non è possibile scegliere l'ordine con cui vengono installate le app, e secondo la legge di Murphy per cui "se qualcosa può andar male, andrà male", quello di cui avremo bisogno verrà installato per ultimo.

ios10prioritadownload

L'odierna soluzione manuale è quella di interrompere il download di tutte le app e selezionare una a una quelle di nostro interesse. Una tecnica che funziona, ma con la quale ci vuole poco a perdere la pazienza. Come segnalato da 9to5Mac, in iOS 10 sarà possibile dare una priorità a determinate app così da rendere il processo di ripristino più elastico e adattabile alle nostre esigenze. Per attivare l'opzione è sufficiente sfruttare il 3D Touch direttamente dalla schermata principale, quindi risulta temporaneamente un'esclusiva dei dispositivi che vantano questa caratteristica e non sappiamo se nella versione definitiva si potrà accedere a questa funzione anche dalle normali Impostazioni.

Un aspetto negativo del backup su iCloud è che al momento non viene integrata una cifratura end-to-end, con la possibilità quindi per Apple di accedere a ciò che viene salvato sul cloud. Se si vuole godere di maggiore sicurezza, la soluzione più completa è il backup criptato su iTunes, che protegge anche le password. L'azienda di Cupertino è comunque al lavoro per risolvere questa differenza tra i due approcci e in futuro potremo quindi sfruttare iCloud in totale sicurezza.