Sono rientrato da poco a Napoli, dopo aver dormito solo 50 minuti in tutta la notte, quindi spero mi perdonerete qualche piccolo errore o qualche refuso.

Dopo una lunghissima attesa, sono riuscito finalmente a mettere le mani sull'iPhone 7 nero opaco, la seconda novità cromatica di quest'anno.

L'intento di Cupertino é quello di variare le colorazioni disponibili, tornando al nero che ha abbandonato dal 5s in poi.

L'obiettivo è stato centrato: diversamente da come mi è apparso in foto o durante i video pubblicati su YouTube, il nero opaco mi ha piacevolmente convinto, sia per la sua satinatura che per il punto di colore, veramente buio e profondo. Insomma, sembra veramente "il telefono di Batman" e mi sta facendo rimpiangere il preordine del Jet Black (che mio sarà consegnato per la prossima settimana). C'è il rischio che il nero opaco attiri le impronte, ma non sono evidenti se non in particolari condizioni di luce.

Una menzione speciale merita il nuovo tasto Home a stato solido: la mancanza della corsa del pulsante non si fa sentire e, anzi, tornando a usare il 6s sembra quasi di utilizzare un vecchio terminale. Il feedback aptico è dato dal Taptic Engine che, ovviamente, fa vibrare tutto il dispositivo, ma simula alla perfezione la pressione di un tasto, esattamente come il trackpad dei nuovi MacBook.

Lo schermo, invece, sembra quasi un AMOLED, visto che garantisce una resa di colori ed una brillantezza superiore alla generazione precedente.

È stato fatto un ottimo lavoro anche per gli altoparlanti stereo che garantiscono un suono potente, caldo e avvolgente (ed era anche ora!).

Il resto della confezione, invece, è decisamente minimalista: assieme al cavo Lightning e al caricabatterie, ci sono i nuovi EarPods, arrotolati non più nella loro classica scatola di plastica, ma attorno ad un semplice cartoncino. Quindi, non si potranno più riporre gli auricolari in una confezione protetta. Chi vorrà farlo, potrà acquistare su AliExpress, GearBest e siti simili degli auricolari simili per poter conservare gli originali nella scatola di questi ultimi.

infine, permettetemi un breve accenno alla fotocamera di iPhone 7 Plus: il passaggio dall'uno all'altro obiettivo è semplice ed istantaneo, cosi come Apple ha reso user friendly la regolazione dello zoom.

Nei prossimi i giorni arriverà la recensione completa di Maurizio, ma tenete d'occhio Periscope per ulteriori impressioni a caldo.