Ottobre ha abbondantemente superato il giro di boa e le speranze che questo fosse il mese della presentazione dei nuovi Mac si stavano via via affievolendo. Ma nella tarda serata di ieri Recode ha confermato ottobre come il mese del keynote dedicato ai Mac, fornendo anche una data precisa: giovedì 27.

touchbar-macbookpro-insieme

Come sappiamo tutta la linea Mac ha bisogno di una rinfrescata, ma i rumor più consistenti si sono concentrati sul MacBook Pro, per il quale è previsto un nuovo design in cui la linea dei tasti funzione sarà sostituita da una touchbar con display OLED. Sempre nella giornata di ieri il portale Mac Otakara (in inglese: MacRumors) ha vociferato riguardo una possibile dismissione della porta di ricarica MagSafe, della HDMI, dello slot SD e addirittura delle porte USB tradizionali, tutto in favore di quattro USB-C. La stessa sorte sembra essere scritta per il jack audio da 3,5mm, su cui l'azienda aveva chiesto parere ad una ristretta cerchia di utenti selezionati. La testata giapponese ha anche previsto una possibile uscita dalla lineup del MacBook Air da 11”, forse in favore di un taglio di prezzo del MacBook. Prima di creare falsi allarmismi, ci tengo a specificare che la fonte di questa notizia non brilla per affidabilità e che dunque bisognerà aspettare la presentazione ufficiale per vedere quali interfacce Apple deciderà di abolire e quali no.

macbook-pro-oled-side

Mancano davvero pochi giorni al 27 ottobre e, se questa dovesse essere la data effettiva dell’evento Apple, la stampa dovrebbe ricevere a stretto giro gli inviti ufficiali al keynote, che si terrà probabilmente presso il teatro del campus di One Infinite Loop. Ricordiamo infine che solo due giorni prima, il 25 ottobre, la società comunicherà i risultati fiscali del quarto trimestre dell’anno; la call era in precedenza programmata per giovedì 27, ma potrebbe essere stata spostata proprio per lasciar spazio all’evento dedicato ai Mac. Infine per il giorno successivo, venerdì 28 ottobre, è programmato il lancio di Apple Watch Nike+. Insomma, è in arrivo una settimana piuttosto ricca per Apple, inframezzata dalla giornata di mercoledì 25 in cui sarà Microsoft a rubare la scena con il suo evento newyorkese dedicato all’hardware per Windows 10.