Secondo un rapporto proveniente dalla Corea, a firma The Korea Economic Daily, Apple avrebbe preso accordi con LG per la produzione di un modulo a doppia fotocamera per l'iPhone che verrà lanciato nel corso del 2017. LG produce già il sistema a doppia lente montato su iPhone 7 Plus, ma la nuova collaborazione dovrebbe portare, secondo l'indiscrezione, alla creazione di un modulo capace di catturare "foto in 3D".

iphone-7-plus-ifixit-camera-combo

La tecnologia alla base del sistema apparterrebbe ad LG Innotek e dovrebbe essere utilizzata non solo nell'iPhone del 2017 ma anche nelle generazioni successive. Il report tuttavia nulla aggiunge in merito alle possibili applicazioni pratiche della fotocamera 3D. Difficilmente si tratterà di un cattura in tre dimensioni "standard", di quelle che esistono da anni in commercio, e un indizio arriva anche dal brevetto di cui abbiamo discusso nei giorni scorsi, in cui si descrive un sistema che permette il riconoscimento di oggetti tridimensionali nello spazio, utilizzando appunto la fotocamera dello smartphone. Apple ha manifestato più volte il proprio interesse per la realtà aumentata, quindi non è escluso che il nuovo modulo potrebbe servire per portare tale tecnologia a bordo di iPhone. Tuttavia "più semplicemente", come ipotizzato da 9to5mac, la fotocamera in tre dimensioni potrebbe essere utilizzata per migliorare la Modalità Ritratto di iPhone 7 Plus; magari sfruttando l'effetto parallasse per ricreare un modello 3D della scena così da identificare in maniera più precisa il soggetto in primo piano e il background.