owc-thunderbolt3-dock

L’azienda OWC, celebre per realizzare accessori e componenti interne progettate per funzionare al meglio con i Mac, ha da poco presentato il suo nuovo Thunderbolt 3 Dock. L’accessorio conta la bellezza di 13 porte, ma sono piuttosto diverse rispetto quelle del modello precedente da noi recensito. Sul fronte vi è una porta USB-A 3.1 gen 1, una porta mini-jack mista in/out (come quelle dei Mac) ed un lettore di SD, proprio quello che Apple ha tolto sui nuovi MacBook Pro. Sul retro troviamo altre 4 porte USB 3.1, sempre Type-A, due porte Thunderbolt 3/USB-C (la prima per la connessione al computer, l'altra per i dispositivi in cascata), un’uscita mini DisplayPort, una porta di FireWire 800 (sempre utile per i professionisti di vecchia data e per quelli che lavorano con l'audio), una Gigabit Ethernet ed un’interfaccia ottica S/PDIF per il trasferimento audio lossless. Insomma, c'è praticamente di tutto.

owc-thunderbolt3-dock-porte

Bisogna notare che purtroppo tutte le connessioni USB-A sono Gen 1, quindi con una bandwidth massima di 5Gb/s contro i 10Gb/s offerti dalla più recente Gen 2. Thunderbolt 3, invece, garantisce i canonici 40Gb/s di banda consentendo il pilotaggio simultaneo di due schermi 4K. In fase d’ordine è inoltre possibile richiedere un adattatore che permetterà di trasformare una delle porte USB in una eSATA.

owc-thunderbolt3-prezziIl Thunderbolt 3 Dock sarà disponibile nei colori Space Gray e Silver per meglio abbinarsi ai nuovi MacBook Pro; arriva con incluso un cavo Thuderbolt 3 / UBS-C da 50cm di lunghezza, mentre ulteriori cavi (fino a 2m) sono disponibili su richiesta. È possibile pre-ordinarlo da subito al prezzo scontato di $279, rispetto al listino di $299,95. Le prime spedizioni partiranno però da febbraio 2017. Contiamo di testarlo appena disponibile.