Con una operazione del valore di "appena" $14.6 miliardi di dollari (pari a 11.7 miliardi di sterline), 21st Century Fox assume il controllo del 100% di Sky UK. L'emittente britannica controlla completamente le Sky inglese, irlandese, tedesca, austriaca ed italiana, vantando un bacino totale di abbonati pari a 22 milioni.

Per quanto Murdoch controllasse già i due colossi dalla loro fondazione (anche se con una partecipazione nella TV satellitare pari al 39%), l'operazione perfezionata consentirà alla major cinematografica 20th Century Fox e a tutti i canali posseduti dal network Fox TV e National Geographic di diffondere i propri contenuti con più facilità e senza intermediari.

La 21st Century Fox aveva già tentato la scalata a Sky UK nel 2010, senza riuscire a acquistare tutte le azioni sul mercato, poiché abbandonò l'operazione dopo l'ondata di scandali sulle intercettazioni telefoniche che coinvolse alcuni tabloid del gruppo. Tutto sommato, il ritardo ha portato ad un ottimo risparmio: la Brexit, infatti, ha ridotto notevolmente il valore della sterlina, rendendo il dollaro più forte e, pertanto, abbassando il costo dell'operazione di circa il 40%.