Sei qui per il tip? Scorri direttamente a fondo articolo.

Ricordo ancora con molto piacere la mia scrivania "candida" con sopra l'iMac 24", la tastiera ed il mouse tutti rigorosamente bianchi. Quel colore, che era diventato iconico con il successo di iPod e delle sue "cuffiette", si sta oggi perdendo sempre di più nell'offerta Apple, essendo limitato solo a cavi/alimentatori ed ai dispositivi di input. Bene per i primi, ma ho l'impressione che questi ultimi inizino ad essere troppo in contrasto con i computer cui si abbinano, infatti mi auguro che le prossime generazioni si "adeguino" al metallo/nero. Questione di gusti, senza dubbio, ma per la tastiera anche di necessità.

martin-hajek-keyboard-03

Apple Magic Keyboard meets OLED @ 2016 CURVED/Labs

Se Apple realizzasse una Magic Keyboard 2 con retroilluminazione e Touch Bar come quella immaginata da Martin Hajek, si accorgerebbe che i LED bianchi sotto tasti bianchi non sono così efficaci e possono perfino peggiorare la leggibilità. Per via del #ProgettoWin in corso (a proposito, ormai mancano davvero pochi giorni), mi sono trovato ad analizzare e provare una serie di tastiere e mouse ad alta precisione, che, nella maggior parte dei casi, sono ideati per il gaming (con lo stile che ne consegue). Ne ho sempre considerato il design orribile, senza mezzi termini, schifando completamente quelle che chiamavo "robe luccicanti per bambini". Eppure noi geek non diventiamo forse tutti un po' bambini di fronte alla tecnologia che ci piace? E poi, vi dirò, che da quando uso le luci Hue ed Yeelight RGB, non ho quasi mai illuminazione solo bianca in casa, prediligendo atmosfere diverse a seconda della situazione. Insomma, mi son buttato su questi aggeggi colorati e, come iniziavo già a presagire, mi sono piaciuti. Ora vi mostro un'immagine, anticipandovi che capisco benissimo chi sentirà un brivido di terrore lungo la schiena, perché sarebbe stata la mia identica reazione fino a pochi mesi fa.

led-rgb

Sono curioso di sapere, però, se c'è almeno qualcuno di noi/voi utenti Apple che è almeno stuzzicato dall'idea di un mouse con una ergonomia più comoda, maggiore precisione di movimento e... luci LED RGB personalizzabili. L'argomento del post, però, era un altro, infatti sto per aggiungere in cima un'avvertenza per chi fosse interessato solo a quello. Io come sempre divago, lo sapete, parto per dire una cosa e poi mi ritrovo a raccontarvi storie. Il problema di quasi tutti i mouse di terze parti su Mac è essenzialmente uno: si perde lo scroll orizzontale. Se state facendo una faccia dubbiosa allora forse la cosa non vi interessa minimamente. Ma io è da quando ho provato il Mighty Mouse che non ne posso più fare a meno. Lasciate stare in Safari o nel Finder, dove comunque la uso spessissimo, ma è assolutamente vitale in tutte le app dove serva il panning orizzontale, principalmente in quelle con timeline audio / video. Se escludiamo il Logitech MX Master (recensione), che mi pare sia uno dei pochi con doppia rotella, con tutti gli altri mouse di terze parti si perde lo scorrimento orizzontale. Motivo per il quale non sono mai riuscito davvero a sostituire il Magic Mouse. Dal momento che questo Razer Mamba Wireless mi sta piacendo da matti (scorre come il burro, è comodissimo in mano e mi sto creando macro utilissime per ogni app), ho cercato di capire come risolvere questo problema in modo da poter continuare ad usarlo. Ebbene ci sono riuscito, anche se del tutto casualmente. Avevo provato con le varie opzioni del driver Razer, simulando l'effetto con un Apple Script, ecc.. ma nulla sembrava efficace. Poi stamattina, mentre eseguivo una delle tante shortcut "a tanti tasti" in Photoshop, vedo uno scorrimento orizzontale uscito per caso. Prova che ti riprova, ecco la soluzione:

su macOS: ⇧ + scorrimento verticale = scorrimento orizzontale

Banale quanto efficace, funziona con tutti i mouse e in tutte le app. Probabilmente è una cosa che sta lì da chissà quanto tempo, magari fin dalla prima implementazione di mouse Apple con scorrimento omni-direzionale (2006), proprio per dare compatibilità con quelli di terze parti. Avendo usato sempre mouse nativi non ci avevo mai fatto caso e, chiedendo un po' in giro ad altri colleghi, nessuno ne era a conoscenza. La mia giornata è di colpo migliorata.