Qualche giorno fa avevamo dato la notizia della cessazione del rapporto fra Imagination Technologies Group ed Apple che ha portato ad calo vertiginoso delle azioni della prima. Infatti, Cupertino ha deciso di non ricorrere più a GPU grafiche mobili della società inglese, ma non era chiaro se i programmi futuri avrebbero proteso per il reperimento dei componenti da altri fornitori o per uno sviluppo interno.

appleexit-imaginationtechnologies

La risposta è arrivata da un annuncio di Apple UK relativo a nuove assunzioni che, di fatto, ha svelato l'apertura di un nuovo Design Center oltremanica per lo sviluppo di GPU proprietarie. Infatti, sono aperte posizioni lavorative per la progettazione di unità grafiche. Ovviamente, per Imagination potrebbe iniziare una massiccia migrazione di dipendenti verso la sede inglese di Cupertino. Purtroppo, non è ancora chiaro se i nuovi componenti progettati faranno il loro capolino in iPhone 8 o, molto più probabilmente, nelle prossime generazioni di dispositivi iOS. Dopo l'acquisizione di PA Semi, è la più grande manovra di Apple verso la produzione di hardware sempre più proprietario. Chissà se un giorno avremo anche dei MacBook con processore ARM e GPU progettati internamente.