Alcuni giorni fa avevamo parlato di come Federico Viticci di MacStories immaginasse un iOS 11 volto ad offrire una concreta evoluzione al sistema operativo mobile di Cupertino, specialmente lato iPad. Qualcuno sembra già averlo in parte ascoltato, ma non si tratta di Apple, almeno per ora. È la sempre attiva Readdle ad aver fatto nelle scorse ore due buone sorprese agli utenti di tablet Apple e non solo. La prima è il rilascio della sesta versione dell'app Documents.

L'azienda di Odessa ha potenziato sensibilmente il suo prodotto, rendendolo davvero molto vicino a un Finder per iOS. Documents 6 è in grado infatti di gestire pressoché tutti i tipi di file principali, da organizzare sia in locale sia nei servizi cloud. A tal proposito, Readdle ha lavorato sull'interfaccia per rendere più facili le più comuni operazioni, come la creazione di cartelle, la compressione in file ZIP e la condivisione con altri contatti. La visuale di navigazione dispone di anteprime più generose nelle dimensioni, rendendo chiaro il contenuto del file anche senza aprirlo. Un'altra chicca è la possibilità di scegliere in quale applicazione aprire il contenuto, permettendo di scavalcare le scelte predefinite del sistema; questo funziona pure sul cloud, rimuovendo la necessità di scaricare una copia locale del file. Analoga feature è stata implementata per i contenuti multimediali salvati su percorsi di rete, effettuandone la riproduzione in streaming. Infine, se si dispone dell'ultima versione di PDF Expert installata è possibile sfruttarne le opzioni avanzate di annotazione direttamente in Documents, senza saltare avanti e indietro tra le due app.

In realtà abbiamo saltato una funzionalità, poiché si lega alla seconda sorpresa di Readdle. È stato infatti implementato il drag and drop di contenuti tra le sue applicazioni. Ciò significa, ad esempio, che se disponiamo di un iPad con supporto alla modalità Split View potremo affiancare Documents e Spark per trascinare rapidamente uno o più documenti da allegare a un messaggio di posta elettronica in composizione. Una funzionalità parecchio utile, tuttavia limitata al solo ecosistema Readdle e che speriamo possa servire da sprono per Apple al fine di elevarla a livello di sistema. Documents 6 è disponibile gratuitamente sull'App Store, così come Spark 1.8; gli aggiornamenti di PDF Expert e Scanner Pro sono invece senza costi aggiuntivi solo per coloro che hanno acquistato i più recenti rilasci maggiori.