Samsung ha fatto la sua mossa. Apple pure. Ora tocca a Google, coi Pixel attuali in procinto di compiere un anno sul mercato. L'azienda di Mountain View ha reso ufficiale l'evento di presentazione dei successori, fissato per il 4 ottobre. Nell'annunciarlo, ha scelto un'idea piuttosto curiosa: tappezzare di annunci pubblicitari le principali città americane, in cui invita a chiedere di più dal proprio telefono. A completamento di questa campagna promozionale fisica sono arrivati un video e un minisito dedicato, rivolendosi in maniera esplicita a chi sta pensando di cambiare smartphone. Gli utenti americani (ma anche in altre nazioni dove il Pixel è già commercializzato, come la Germania) hanno inoltre un ulteriore invito direttamente nella pagina iniziale di Google. Appuntamento coi Pixel 2 il 4 ottobre, dunque, sperando che finalmente colgano l'occasione per ampliare la loro presenza europea.