Spesso le scelte di design o l'introduzione di alcune funzionalità in iPhone da parte di Apple costituiscono un vero e proprio paradigma anche per gli altri produttori di smartphone: dall'introduzione del lettore di impronte digitali all'abbandono del jack audio, non c'è stato concorrente che non si sia ispirato alle idee di Cupertino.

Xiaomi, che di certo non ha mai fatto mistero di avere come faro il design californiano, sarebbe in procinto di lanciare un Mi Mix 2s con la presenza del tanto criticato (ma, tutto sommato, trascurabile durante l'uso quotidiano) notch di iPhone X. L'azienda cinese, che per prima ha lanciato sul mercato uno smartphone borderless, risolverebbe così uno dei principali problemi del Mi Mix, ossia il collocamento della capsula auricolare e della fotocamera frontale.

Se, nel primo modello, l'audio era stato affidato alla tecnologia a conduzione ossea, nel secondo Xiaomi ha optato per un altoparlante tradizionale, ben nascosto nella scocca. La front camera, invece, è rimasta posizionata nell'unico bordo del telefono, quello inferiore. Ad ogni modo, la maggiore dimensione dello schermo del presunto Mi Mix 2s consente di collocare all'interno delle "orecchie" un maggior numero di icone rispetto a quelle di iPhone X. La notizia va, ovviamente, presa con le dovute cautele: le immagini sono state pubblicate da uno sconosciuto utente su Weibo e, pertanto, potrebbero essere state realizzate ad arte.

AGGIORNAMENTO: come ci hanno segnalato vari utenti e come confermato da diverse testate, tra cui AndroidCentral, si tratta di un fake. È solo un tema applicato alla MIUI che fa sembrare il Mi Mix 2 dotato di un notch. Ci scusiamo coi lettori dell'errata segnalazione.