Quando rimpiccioliamo una finestra del Finder, attiviamo Exposé o la Dashboard, delle piacevoli animazioni accompagnano le transizioni. Solitamente, a meno di non possedere un computer un po' troppo sovraccaricato, queste scorrono in modo piuttosto fluido e tutto si consuma in pochi attimi. Esiste però un modo per vederle al rallenty ed apprezzare ancora di più la cura con la quale sono state realizzate. C'è da chiedersi come mai abbiano lasciato tale funzionalità in Mac OS X, ma fatto sta che premendo il tasto maiuscole (shift) durante la riduzione ad icona di una finestra (tasto giallo) o attivando e disattivando Exposé o la Dashboard, vedrete l'operazione eseguirsi con una velocità molto inferiore, che permette di notare ogni minimo particolare.

Inoltre avrete così la possibilità di creare degli screenshoot "curiosi", immortalando alcuni momento che solitamente scorrono via in un attimo:

finder slow motion

Questa rientra sicuramente tra le curiosità e non tra le funzioni utili, però contribuisce ad aumentare la conoscenza del vostro Mac.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.