Dai Samsung, fai un po' vedere quanto mi copi...

HTC contro Apple, Apple contro Samsung, Google contro Motorola, Nokia contro tutti, etc, etc.. il labirinto delle cause legati tra grandi aziende del mobile è sempre più fitto ed intricato, al punto che ormai servono infografiche e tabelle per tenersi al passo con i tempi (quella che segue non è neanche aggiornatissima).

mobile-patent

Riguardo Apple e Samsung però, qualcosa è cambiato proprio in questi giorni. Come riporta AppleInsider, il giudice Lucy Koh della Corte Federale di San Jose ha obbligato Samsung, a seguito della causa intentata da Apple per la copia dei suoi dispositivi, a mostrare entro 30 giorni ai tecnici di Cupertino alcuni dei prodotti più recenti, alcuni ancora da immettere nel mercato e più esattamente: Galaxy S2, Galaxy Tab 8.9, Galaxy Tab 10.1, Infuse 4G e 4G LTE Droid Charge.

copiato

Difficile prevedere quanto questo possa complicare la vita alla casa Coreana. Immaginate le ripercussioni se Apple, presa visione dei prodotti, dovesse riuscire a convincere il giudice, già piuttosto incline a darle seguito vista questa svolta, a bloccare la commercializzazione di uno o più dispositivi Samsung pronti per essere commercializzati. È solo un'ipotesi per assurdo, probabilmente non accadrà nulla di tutto questo, tuttavia guardando le evidenze portate da Apple già per il Galaxy S non si può negare l'evidenza. Addirittura si sono presi la briga di copiare anche la forma piatta, larga e squadrata del cavo Dock Apple.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.