iOS 43% - Android 47%, una fine d'anno al fulmicotone per iPhone

Sono sempre stato attratto dalle statistiche e proprio per questo ho imparato che i numeri possono essere facilmente "dirottati" a proprio favore con qualche piccola accortezza. Basta ridurre il campione all'area geografica che ci è più congeniale o estrapolare i dati nel range temporale a noi favorevole per riuscire a piegare i numeri a proprio vantaggio. Fatte queste doverose premesse vorrei analizzare con voi un grafico apparso ieri su gigaom e segnalatomi dall'amico @rogerdodgerTM su twitter:

iOS cresce Android scende

Secondo le analisi di The NPD Group, nel periodo tra ottobre e novembre dell'anno appena trascorso, le vendite di terminali con iOS sono incredibilmente aumentate rispetto al precedente trimestre, passando dal 26% al 43% del mercato statunitense. Tutto questo a discapito degli smartphone basati su Android che sono scesi in picchiata dal 60% al 47%. In pratica la fotografia negli U.S. di quel periodo ci dice che Apple con 3 terminali ha venduto quasi quanto hanno fatto insieme Samsung, HTC, Motorola, LG, ecc.. con i terminali Android.

Un risultato molto sfavorevole per l'OS di Google ma un buona notizia per l'iPhone che proprio ieri ha compiuto 5 anni.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.