Una pagina mostra lo stato di tutti i servizi Apple con i dettagli di ogni problema

Apple ha investito molto sui servizi come parte integrante dei propri sistemi hardware/software. Così come un iPod era un iPod grazie ad iTunes, oggi tutti gli iDevice ed i Mac poggiano su una base comune, seppur soffice come una nuvola. iCloud è una componente fondamentale del puzzle ma sono ben di più i servizi erogati dai data center della californiana ed includono iMessage, FaceTime, Siri, Mappe, Streaming Foto.. e mi fermo qui perché già questi sono sufficienti a ricordarci che non sempre tutto va per il verso giusto.

A livello di efficienza i servizi Apple sono ben lontani da quelli di BigG e ce lo ricordiamo facilmente navigando all'interno dei vari store, quando Siri fa "cilecca" o attendiamo che l'ultimo aggiornamento su iCloud si propaghi su tutti i dispositivi in nostro possesso. Le inefficienze ci sono, inutile negarlo, ma è davvero sorprendente la semplicità con cui hanno deciso di informarci dello stato di attività di tutti i servizi.

In passato vi era un semplice elenco in cui si poteva visualizzare lo storico dei malfunzionamenti di iCloud mentre da qualche giorno è stata pubblicata una pagina decisamente più esaustiva. Come segnalato da Apple Insider, lo status di tutti i servizi Apple è ora visualizzato in un ampio pannello, completo di cronologia navigabile per i precedenti problemi.

servizi-apple

Un ringraziamento all'utente @Ipnotik71 per la segnalazione.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.