Recensione: Philips SBT30 SoundShooter, una sonora granata

Quasi tutti i produttori di elettronica si sono cimentati nella realizzazione di speaker bluetooth di ogni prezzo e qualità. L'interesse verso questo genere di prodotto aumenta con la diffusione degli smartphone e della musica liquida, ormai onnipresente in ogni piattaforma e sistema operativo mobile. Philips lo ha fatto in modo piuttosto originale con il suo SoundShooter SBT30, nome in codice "Grenade".

philips-sbt30-hand

Il look è proprio quello di una granata, o di una piccola botte se vogliamo, dove il guscio esterno è caratterizzato da una serie di striature gommose che lo rendono resistente agli urti. La dimensione è piuttosto compatta con un'altezza di 8cm ed un diametro alla base di 5,5 che diventano 6,5 al centro. Il peso di poco inferiore ai 140 grammi lo rende molto manegevole e al posto della spoletta troviamo un pratico gancio con il quale è possibile fissarlo ad uno zaino, alla cintura o dovunque lo si ritenga opportuno.

philips-sbt30-top

In cima troviamo un LED di stato bianco ed un tasto rotondo, circondato da una luce azzurra, che serve per attivare il paring Bluetooth, controllare la riproduzione e rispondere al telefono. Nella parte bassa sul retro vi è, infatti, un piccolo foro che nasconde un microfono, per cui la cassa può essere usata a tutti gli effetti anche per le conversazioni telefoniche e con sufficiente qualità. Sempre in basso, ma dall'altro lato, troviamo il selettore di accensione con tre posizioni: on / aux (cavo) / bluetooth ed una porta micro USB.

philips-sbt30-detail

Lo speciale cavo in dotazione è micro USB da un lato e dall'altro si sdoppia in jack da 3,5mm e USB, per cui potrà essere usato per ricarica (da computer o con alimentatore proprio) o per una sorgente audio cablata, sia uno smartphone che il computer. Molto pratico il gancio, che dona un look più originale al prodotto e può essere usato per muoversi con la musica al seguito. Dopotutto il peso consente di averlo addosso senza neanche accorgersene.

philips-sbt30-lock

L'audio è in linea con il posizionamento del prodotto, lo speaker da 1,5" (2W) si ascolta piacevolmente, rotondo sui medi e più appuntito negli acuti, con toni bassi non troppo enfatizzati. La riproduzione risulta un po' inscatolata date le dimensioni e la trasmissione radio fa perdere qualcosa in definizione. Il volume è bello sostenuto, ma spinto al massimo distorce. Se usato ad un volume medio riesce a reggere quasi una intera giornata di riproduzione Bluetooth e la ricarica è molto veloce.

voto 4Conclusioni

Se cercate uno speaker bluetooth compatto e leggero, dal look originale e con una durata della batteria valida il Philips SBT30 è un buon compromesso. La qualità dell'audio è più che sufficiente per il prezzo di vendita (al momento 36€ inclusa spedizione) e si fa apprezzare per la longevità, la semplicità d'uso dei comandi e la presenza del microfono per le chiamate in vivavoce. Il prodotto risulta decisamente vincente nel rapporto qualità/prezzo ed è anche disponibile in differenti varianti cromatiche. Un gadget che ripagherà la sua spesa grazie ad una buona dose di versatilità.

PRO
+ Design riuscito
+ Semplice da usare
+ Pratico gancio per portarlo sempre con sé
+ Leggero
+ Buona autonomia
+ Presenza di microfono per le chiamate vivavoce

CONTRO
- L'audio è un po' inscatolato e distorce a volume elevato

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram