AirTame, usare uno schermo wireless con tutti i dispositivi

Su Indiegogo ha recentemente sorpassato ogni record di raccolta fondi AirTame (oltre $ 1.200.000,00 contro i $ 160.000,00 richiesti dal team), un progetto molto interessante, grazie al quale sarà possibile duplicare o estender il monitor del computer, dello smartphone o del tablet tramite wifi.

20131216082449-AIRTAME_product_design3

Il funzionamento di AirTame è semplice: basta collegare il dispositivo alla porta HDMI di un qualsiasi display o, perché no, di un proiettore o di un altro computer, e poi ad una porta USB per l'alimentazione, dopodiché dal dispositivo sorgente basterà selezionarlo come monitor di destinazione.

AirTame è basato su un processore dual core e supporta le reti wireless N da 2.4 Ghz e da 5.0 Ghz, in modo da poter essere pienamente compatibile anche con i dispositivi di recente rilascio. È assicurato il supporto per Windows, OS X, Linux, iOS, Windows Phone e Android.

È possibile preordinare il dispositivo dal sito ufficiale ad un prezzo di $ 99,00, mentre la consegna è prevista per metà estate 2014. L'unico neo è forse il prezzo, molto vicino a quello di Apple TV che in linea di massima permette di fare più cose, ma supporta la duplicazione o l'estensione del monitor solo tramite AirPlay.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.