Alla Build 2014 Microsoft annuncia Windows in the car

fjs-8ta5_verge_super_wide

Durante la Build 2014 Steve Teixeira di Microsoft è salito sul palco per mostrare al mondo il futuro di Windows in the car. Questo nome ricorda da vicino "iOS in the car", successivamente ribattezzato CarPlay all'atto della presentazione ufficiale, ed anche l'idea di fondo è molto simile. Microsoft è già presente su molte autovetture con i suoi sistemi, come Ford, Kia, BMW, ecc, ma l'idea di Windows in the car è quella di offrire una nuova e più completa esperienza d'uso a partire dalla sincronizzazione di uno smartphone. Il concept dell'interfaccia, mostrato da The Verge, evidenzia un forte family feeling con Windows Phone ed il suo stile Metro. Testo pulito e le famose tile riempiono il display per offrire accesso alle funzionalità multimediali dello smartphone oltre che alle informazioni di navigazione.

hoainerj_verge_super_wide

Al momento si tratta di un concept non definitivo, tant'è che si è assistito anche ad un crash durante la presentazione, e non si sa neanche per certo quando sarà disponibile e quali case automobilistiche potrebbero essere potenzialmente interessante ad implementarlo. La prendiamo come una semplice dimostrazione sul futuro dell'infotainment secondo Microsoft con un sistema che, per inciso, richiama molto da vicino le funzionalità e l'essenza di CarPlay.

3qaxolc6_verge_super_wide

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram

Commenti controllati Oltre a richiedere rispetto ed educazione, vi ricordiamo che tutti i commenti con un link entrano in coda di moderazione e possono passare diverse ore prima che un admin li attivi. Anche i punti senza uno spazio dopo possono essere considerati link causando lo stesso problema.